Ordine avvocati: contact point per rifugiati Ucraini

di Biarella Laura, Avvocato, Giornalista Pubblicista, Docente
PDF

La situazione dovuta all’invasione della Russia sull’Ucraina sta provocando un esodo di cittadini ucraini verso i Paesi dell’Unione Europea che, unanimemente, hanno deciso di offrire loro rifugio. Il Consiglio nazionale forense, di concerto con le Avvocature europee aderenti al Consiglio degli Ordini forensi europei (Ccbe), si è impegnato a garantire assistenza ai cittadini ucraini che intendono rifugiarsi in Italia. Pertanto, presso ogni Ordine degli Avvocati, è stato istituito un contact point.

La nota inviata ai Presidenti dei COA

La presidente del Cnf, Maria Masi, il 2 marzo scorso, ha inviato una comunicazione ai 140 Ordini degli avvocati, invitandoli a istituire un “contact point” presso i consigli forensi locali, di modo da offrire un servizio di supporto ai profughi in fuga dalla guerra, in base alla competenza territoriale.

Le problematiche da affrontare

La presidente Cnf, sulla comunicazione richiamata, ha fornito un’elencazione approssimativa delle eventuali problematiche da affrontare:

  • riconoscimento dello stato di rifugiato,
  • assegnazione di un alloggio,
  • sostegno alimentare,
  • cura sanitaria,
  • ricongiungimento familiare.

Facendo particolare riferimento alle necessità dei minori, ha evidenziato la circostanza che per poter gestire tali problematiche si richiederà non soltanto competenza nella disciplina della migrazione, bensì pure disponibilità alle relazioni con i servizi assistenziali territoriali, pubblici e gestiti da associazioni di volontariato.

La deadline del 4 marzo

Nella finalità di rispettare le esigenze di coordinamento con gli altri Ordini Europei, la Presidente del CNF ha sottolineato la necessità di ricevere i nominativi al più tardi entro le ore 13 di venerdì 4 marzo 2022, e a tal fine ha richiesto di fornire nome e cognome, telefono fisso e cellulare, indirizzo di studio e di posta elettronica del Contact Point, da inoltrare a un indirizzo di posta elettronica dedicato.

La circolare del 4 marzo

Con la circolare datata 4 marzo, la Presidente Masi ha ringraziato i Presidenti degli Ordini territoriali sia per la prontezza che per la numerosità delle adesioni da parte degli avvocati che hanno inteso mettere la loro professionalità a servizio dei profughi ucraini. L’obiettivo dichiarato è quello di creare dei contact points presso ciascun Ordine circondariale, da comunicare al CCBE, il quale funge da collettore a livello europeo. Ogni Ordine dovrà creare una lista di avvocati disponibili a prestare pro bono il servizio, quindi assegnare agli stessi le richieste manifestate dai profughi, in considerazione della circostanza che, secondo la stessa Circolare, solo l’Ordine di appartenenza potrà garantire una corretta distribuzione del carico.

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

laura-biarella

Biarella Laura

Laureata cum laude presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Perugia, è Avvocato e Giornalista. È autrice di numerose monografie giuridiche e di un contemporary romance, e collabora, anche come editorialista, con redazioni e su banche dati giuridiche (tra le altre Altalex, Quotidiano Giuridico, NTPLus, 24OreAvvocato, AlVolante, InSella, Diritti e Risposte, Orizzonte Scuola, Fisco e Tasse, poliziamunicipale.it). Ha svolto le funzioni di membro aggiunto presso la Corte d’Appello di Perugia, ai sensi della L. n. 69/1963. Già “cultore della materia” presso Università degli Studi E Campus nelle cattedre di “diritto privato” e “diritto della conciliazione, della mediazione e dell’arbitrato”, è moderatrice e relatrice di convegni, docente presso corsi di formazione e corsi di preparazione all’esame di abilitazione di avvocato. E' stata professore a contratto di “Arbitrato” presso l’Università degli Studi E Campus, Master in ADR, sedi di Roma e Novedrate. E' stata membro del Comitato Scientifico del corso di preparazione dell’esame di avvocato Altalex. Ha svolto docenze di diritto e procedura civile presso la Scuola Forense dell'Ordine degli Avvocati di Perugia, ed ivi ha ricoperto il ruolo di Segretario del Comitato Scientifico. Svolge la funzione di Tutore legale presso il Tribunale dei Minorenni dell’Umbria. E' membro del Comitato di Redazione del mensile 24Ore Avvocato.


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

  • Rimani aggiornato sulle novità del mondo del diritto
  • Leggi i commenti alle ultime sentenze in materia civile, penale, amministrativo
  • Acquista con lo sconto le novità editoriali – ebook, libri e corsi di formazione

Rimani sempre aggiornato iscrivendoti alle nostre newsletter!

Iscriviti alla newsletter di Diritto.it e