Illeciti i contratti a progetto per assumere docenti scolastici

Illeciti i contratti a progetto per assumere docenti scolastici

Redazione

Versione PDF del documento

Lilla Laperuta

In materia di rapporti di lavoro fraudolenti, la Corte di cassazione con la sentenza n. 37379 del 12 settembre 2013, ha affermato l’illiceità dell’utilizzo, come docenti in un istituto scolastico paritario, di lavoratori, in forza presso una società cooperativa con contratto di collaborazione coordinata e continuativa a progetto, e da questa somministrati.

Si configura, invero, un doppio illecito: l’istituto privato ha violato l’obbligo di stipulare contratti individuali di lavoro a tempo indeterminato imposto dal contratto collettivo Scuola Anisei, mentre per le cooperative viene ipotizzata una somministrazione fraudolenta di lavoro di cui è chiamato a risponderne anche l’utilizzatore

Nella fattispecie gli Ermellini sono stata chiamati a pronunciarsi sul ricorso presentato dal legale rappresentante di una S.r.l. gestrice di un istituto scolastico privato, condannato dal Tribunale di Teramo a 23.954 euro di ammenda per essersi avvalso per numerosi anni scolastici di docenti assunti da due cooperative con contratto a progetto, violando il contratto collettivo di settore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it