Assenza del lavoratore malato dal domicilio, legittima in presenza dell’improvviso acutizzarsi di una patologia dolorosa

Assenza del lavoratore malato dal domicilio, legittima in presenza dell’improvviso acutizzarsi di una patologia dolorosa

di Redazione

Versione PDF del documento

Lilla Laperuta  

Con ordinanza n. 2047 depositata il 30 gennaio 2014, la Cassazione ha affermato che l’assenza del lavoratore malato dal domicilio è legittima in caso di emergenza. In particolare è stata ritenuta giustificata sia l’assenza dal domicilio che la mancata preventiva comunicazione della stessa una volta accertatasi una recrudescenza di una patologia molto dolorosa che aveva reso indifferibile l’uscita dall’abitazione per recarsi dal medico curante e impraticabile la preventiva comunicazione dell’assenza alla datrice di lavoro.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. Se sei interessato a un ambito specifico effettua l’iscrizione direttamente a questo indirizzo.

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!