Green pass a scuola, obbligatorio per i genitori. Tutte le novità del nuovo decreto

di Luisa Di Giacomo, Avv.
PDF

Il green pass non trova pace e continua ad estendere la sua applicazione a macchia di leopardo. Dopo l’obbligo per accedere ai trasporti interregionali e per il personale scolastico e universitario, l’Esecutivo ha esteso l’obbligo anche ai genitori che accedono alle strutture scolastiche, ivi comprese le scuole dell’infanzia e gli asili nido.

Dunque per accompagnare i figli a scuola, che ricomincia oggi per quattro milioni di studenti Basilicata, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Abruzzo, Umbria, Veneto, Valle d’Aosta e Trentino, i genitori dovranno fermarsi all’esterno, oppure esibire il certificato vaccinale.

Chi controlla il green pass e come?

Preposti al controllo i dirigenti scolastici, che potranno delegare personale autorizzato, con la app Verifica C19, mentre per il personale docente è stata predisposta una piattaforma automatizzata per il controllo dei green pass collegata al data base nazionale, su cui il Garante per la Protezione dei dati personali con parere 9694010 si è espresso favorevolmente, rispettando tale piattaforma i requisiti privacy previsti dal Reg. UE 679/2016 relativamente al principio di minimizzazione dei dati, alla sicurezza degli stessi ed al personale autorizzato ad effettuare la verifica. Leggi anche > Green pass: chi verifica, quali dati e possibili sanzioni

Ma le novità non finiscono qui.

Estensione validità green pass da 9 a 12 mesi

Col nuovo decreto, approvato alla Camera e che passerà ora al Senato, i certificati, anche quelli vecchi, avranno una validità estesa a 12 mesi, sia che vengano ottenuti con le due dosi di vaccino, sia che vengano rilasciati dopo la guarigione dal Covid ed una sola dose di vaccino. Chi ha avuto il Covid e non ha ricevuto la dose prevista di vaccino, invece, avrà il pass solo per sei mesi, a decorrere dalla guarigione certificata dalla ASL.

Tamponi a prezzo calmierato

Inoltre, chi vorrà ottenere il green pass tramite tampone, avrà l’agevolazione di trovare tutti i test, sia quelli molecolari che quelli rapidi (entrambi validi) ad un prezzo calmierato fino al 30 novembre e soprattutto di poter ottenere il QR code anche con un test salivare, meno invasivo e meno fastidioso del tampone otofaringeo.

Cartelle esattoriali

Infine, e questa notizia, correlata al green pass, anche se di altro argomento, forse farà piacere anche ai più critici, sapere che la Camera ha deliberato pressoché all’unanimità di approvare un rinvio delle scadenze delle cartelle esattoriali ed una nuova rottamazione, nell’ottica delle misure di sostegno approvate durante l’emergenza della pandemia. Scopri di più nell’articolo Cartelle esattoriali: possibile rinvio delle scadenze e nuova rottamazione

Per maggiori informazioni su tutte le novità relative al green pass, leggi i seguenti articoli:

> Green pass: dal 6 agosto le nuove regole. Ecco tutto quello che c’è da sapere
> Green pass scuola e trasporti: tutte le regole dal 1° settembre
> Green pass e lavoratori, tra obblighi e diritti
> Green pass: estensione validità da 9 a 12 mesi e luoghi in cui è richiesto

Consigliamo l’Ebook:

Gli aspetti giuridici dei vaccini

Gli aspetti giuridici dei vaccini

La necessità di dare una risposta a una infezione sconosciuta ha portato a una contrazione dei tempi di sperimentazione precedenti alla messa in commercio che ha suscitato qualche interrogativo, per non parlare della logica impossibilità di conoscere possibili effetti negativi a lungo termine.

Il presente lavoro intende fare chiarezza, per quanto possibile, sulle questioni più discusse in merito alla somministrazione dei vaccini, analizzando aspetti sanitari, medico – legali e professionali, anche in termini di responsabilità.

 

Fabio M. Donelli
Specialista in Ortopedia e Traumatologia, Medicina Legale e delle Assicurazioni e in Medicina dello Sport. Profes­sore a contratto presso l’Università degli Studi di Milano nel Dipartimento di Scienze Biomediche e docente presso l’Università degli Studi della Repubblica di San Marino. Già docente nella scuola di Medicina dello Sport dell’Uni­versità di Brescia, già professore a contratto in Traumatologia Forense presso l’Università degli Studi di Bologna e tutor in Ortopedia e Traumatologia nel corso di laurea in Medicina Legale presso l’Università degli Studi di Siena. Responsabile della formazione per l’Associazione Italiana Traumatologia e Ortopedia Geriatrica. Promotore e coordinatore scientifico di corsi in ambito ortogeriatrico, ortopedico-traumatologico e medico-legale.
Mario Gabbrielli
Specialista in Medicina Legale. Già Professore Associato in Medicina Legale presso la Università di Roma La Sapienza. Professore ordinario di Medicina Legale presso la Università di Siena. Già direttore della UOC Me­dicina Legale nella Azienda Ospedaliera Universitaria Senese. Direttore della Scuola di Specializzazione in Me­dicina Legale dell’Università di Siena, membro del Comitato Etico della Area Vasta Toscana Sud, Membro del Comitato Regionale Valutazione Sinistri della Regione Toscana, autore di 190 pubblicazioni.
Con i contributi di: Maria Grazia Cusi, Matteo Benvenuti, Tommaso Candelori, Giulia Nucci, Anna Coluccia, Giacomo Gualtieri, Daniele Capano, Isabella Mercurio, Gianni Gori Savellini, Claudia Gandolfo.

AA.VV., 2021, Maggioli Editore
12.90 € 10.97 €

Guarda il VIDEO su Green pass e tutto quello che c’è da sapere

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

luisa-di-giacomo

Luisa Di Giacomo

Laureata in giurisprudenza a pieni voti nel 2001, avvocato dal 2005, ho studiato e lavorato nel Principato di Monaco e a New York. Dal 2012 mi occupo di compliance e protezione dati, nel 2016 ho conseguito il Master come Consulente Privacy e nel 2020 ho conseguito il titolo Maestro per la Protezione dei Dati e Data Protection Designer dell’Istituto Italiano per la Privacy. Mi occupo di protezione dei dati e Cybersecurity, sono docente e formatore per Maggioli s.p.a. e coordino la sezione Cybersecurity della pagina diritto.it. Sono Data Protection Officer e consulente per la protezione e sicurezza dei Dati in numerose società nel nord Italia. Ho una pagina Instagram e un Canale YouTube in cui parlo dell’importanza dei Dati e della Cybersecurity, con l'obiettivo di contribuire a diffondere una maggiore cultura e consapevolezza digitale. Mi piace definirmi Cyberavvocato. I miei social: LinkedIn Instagram YouTube


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

  • Rimani aggiornato sulle novità del mondo del diritto
  • Leggi i commenti alle ultime sentenze in materia civile, penale, amministrativo
  • Acquista con lo sconto le novità editoriali – ebook, libri e corsi di formazione

Rimani sempre aggiornato iscrivendoti alle nostre newsletter!

Iscriviti alla newsletter di Diritto.it e