E’ illegittima l’ordinanza di demolizione che non sia stata preceduta dalla comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell’art.7 L.n.241/90.

di Pagano Iride, Avv.

Qui la sentenza: E’ illegittima l’ordinanza di demolizione che non sia stata preceduta dalla comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell’art.7 L.n.241/90.

La seguente sentenza del TAR Campania – Sezione di Salerno viene segnalata in quanto afferma l’illegittimità dell’ordinanza di demolizione di costruzioni ritenute abusive dall’Amministrazione Comunale, in quanto realizzate in difformità dal progetto approvato, che non sia stata preceduta dalla comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell’art.7 L. n. 241/90.

La decisione, in un’ottica garantista, ritiene prevalente la tutela del privato alla partecipazione al procedimento repressivo sin dall’inizio, considerate le conseguenze negative sulla sfera giuridico – soggettiva del soggetto interessato.

La sentenza prevede, inoltre, che nel caso in cui vengano realizzate difformità non essenziali rispetto al progetto approvato, che non siano eliminabili senza pregiudizio per le parti conformi, va applicata la sanzione pecuniaria prevista dall’art. 34, comma 2, D.P.R. n. 380/2001.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

iride-pagano

Pagano Iride

Svolge la professione in Nocera Inferiore (SA) Ha ottenuto una borsa di studio presso la L.U.I.S.S.-Roma in Diritto degli Enti Locali Ha maturato esperienza professionale di difesa e rappresentanza in giudizio, anche innanzi alle Giurisdizioni Superiori, a favore sia di privati che di Amministrazioni Pubbliche Locali. Si occupa prevalentemente di diritto amministrativo, con particolare riferimento all'urbanistica, all'edilizia, al risarcimento danni nei confronti della P.A., alle procedure a evidenza pubblica,  al giudizio di esecuzione del giudicato; di diritto civile nei rapporti paritetici con la P.A..


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!