Tar Lazio - Sentenza n. 4673/2009 (Annullamento contratto a t.i. – omessa considerazione dell’interesse pubblico – difetto di motivazione - sussiste)

Tar Lazio – Sentenza n. 4673/2009 (Annullamento contratto a t.i. – omessa considerazione dell’interesse pubblico – difetto di motivazione – sussiste)

giurisprudenza

Versione PDF del documento

È illegittimo per carenza di motivazione il provvedimento con cui viene disposto l’annullamento dei contratti di lavoro a tempo indeterminato a suo tempo stipulati, qualora venga omessa qualunque considerazione sulla esistenza di un interesse pubblico che autorizzasse l’esercizio del potere di autotutela mediante l’annullamento del precedente atto già adottato dall’Amministrazione il quale, come noto, può essere legittimamente disposto soltanto allorquando tale nuovo provvedimento che rimuove l’anteriore atto dallo stesso annullato, soddisfa un interesse pubblico di reale ed effettiva emergenza.
L’annullamento difatti incide su di una posizione consolidatasi per effetto dell’originario provvedimento, stante il pieno affidamento della interessata in ordine alla conseguita sua sistemazione in posizione ormai di ruolo
.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it