Cassazione: non spetta il danno patrimoniale ai genitori del ragazzo morto in un incidente che guadagnava poco

Cassazione: non spetta il danno patrimoniale ai genitori del ragazzo morto in un incidente che guadagnava poco

Redazione

Versione PDF del documento

A deciderlo è stata la terza sezione civile della Corte Suprema, con la sentenza n. 25215 del 29 novembre 2011.

I giudici di legittimità hanno accolto la tesi secondo cui la quantificazione del danno patrimoniale per gli stretti congiunti di chi muore in un incidente va parametrata in base al reddito del soggetto deceduto.

Ed infatti, considerando che al momento del decesso la vittima della tragica fatalità aveva uno stipendio che a stento era sufficiente a soddisfare i suoi bisogni, il risarcimento a vantaggio dei genitori è da escludersi.

Manca, infatti, la prova che il giovane avrebbe contribuito al bilancio familiare.

I genitori, che non hanno potuto produrre la suddetta prova si sono quindi visti respingere la richiesta risarcitoria, ma almeno hanno evitato la condanna al pagamento delle spese del giudizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it