Ammissibilità dell’appello avverso la condanna alla pena pecuniaria

di Di Tullio D'Elisiis Antonio, Referente Area Diritto penale e Procedura penale
PDF

Qui la sentenza: Corte di Cassazione -sez. V penale- sentenza n. 24932 del 26-05-2022

E’ ammissibile l’appello proposto dall’imputato avverso la sentenza del giudice di pace di condanna alla pena pecuniaria, ancorché non sia stato impugnato il capo relativo alla condanna al risarcimento del danno in favore della parte civile

     Indice

  1. Il fatto
  2. I motivi addotti nel ricorso per Cassazione
  3. Le valutazioni giuridiche formulate dalla Cassazione
  4. Conclusioni

1. Il fatto

Il Tribunale di Castrovillari, in applicazione dell’art. 37 d.l.gs d.lgs. 28 agosto 2000, n. 274, dichiarava inammissibile un ricorso in appello proposto dall’imputato avverso la sentenza emessa dal Giudice di Pace di Rossano, ritenendo che non fosse stato specificamente impugnato il capo relativo alla condanna risarcitoria.

2. I motivi addotti nel ricorso per Cassazione

Avverso tale decisione ricorreva l’imputato, per il tramite del suo difensore, articolando un unico motivo e deducendo che la norma invocata dal tribunale avrebbe dovuto essere raccordata con la previsione codicistica contenuta nell’art. 574 col proc. pen., per cui l’impugnazione avente ad oggetto l’accertamento della responsabilità estenderebbe i suoi effetti anche al capo relativo la condanna risarcitoria, da ritenersi implicitamente impugnato. 


Potrebbero interessarti anche:


3. Le valutazioni giuridiche formulate dalla Cassazione 

Il ricorso era ritenuto fondato posto che è ammissibile l’appello proposto dall’imputato avverso la sentenza del giudice di pace di condanna alla pena pecuniaria, ancorché non sia stato impugnato il capo relativo alla condanna al risarcimento del danno in favore della parte civile, in quanto l’art. 37 d.lgs. 28 agosto 2000, n. 274 deve essere coordinato con la disposizione di cui all’art. 574, comma 4, cod. proc. pen., per la quale l’impugnazione proposta avverso i punti della sentenza riguardanti la responsabilità dell’imputato estende i suoi effetti agli altri punti che dipendano dai primi, fra i quali sono ricompresi quelli concernenti il risarcimento del danno che ha quale necessario presupposto l’affermazione della responsabilità penale (ex multis Sez. 4, n. 27460 del 15/03/2019).

Il ricorso, pertanto, era accolto e l’ordinanza impugnata era annullata con rinvio al Tribunale di Castrovillari per un nuovo giudizio.

4. Conclusioni

La decisione in esame desta un certo interesse essendo ivi chiarito, sulla scorta di un pregresso e consolidato orientamento nomofilattico, che è ammissibile l’appello proposto dall’imputato avverso la sentenza del giudice di pace di condanna alla pena pecuniaria, ancorché non sia stato impugnato il capo relativo alla condanna al risarcimento del danno in favore della parte civile, in quanto l’art. 37 d.lgs. 28 agosto 2000, n. 274 deve essere coordinato con la disposizione di cui all’art. 574, comma 4, cod. proc. pen., per la quale l’impugnazione proposta avverso i punti della sentenza riguardanti la responsabilità dell’imputato estende i suoi effetti agli altri punti che dipendano dai primi, fra i quali sono ricompresi quelli concernenti il risarcimento del danno che ha quale necessario presupposto l’affermazione della responsabilità penale.

Ove invece il Tribunale, in qualità di giudice di seconde cure, dovesse dichiarare inammissibile un appello di questo genere, ben si potrà impugnare un tale provvedimento innanzi alla Cassazione alla stregua di tale approdo ermeneutico.

Il giudizio in ordine a quanto statuito in codesta sentenza, proprio perché contribuisce a fare chiarezza su tale tematica procedurale sotto il profilo giurisprudenziale, dunque, non può che essere positivo.

Volume consigliato:

Codice penale, Codice di Procedura penale e Testo unico di Pubblica sicurezza

Codice penale, Codice di Procedura penale e Testo unico di Pubblica sicurezza

Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e relativo Regolamento, Codice Penale, Codice di Procedura Penale e Leggi complementari di settore danno forma ad un articolato organizzato in maniera sistematica, a vantaggio della rapida ricerca della norma utile alle proprie esigenze.

Il testo del Codice Penale è arricchito da annotazioni giurisprudenziali e da tabelle di immediata consultazione contenenti le sanzioni principali ed accessorie previste, ma anche le misure procedurali applicabili e la relativa competenza giurisdizionale.

Speciale attenzione è dedicata alle leggi di pubblica sicurezza, così da orientare facilmente il lettore nel complicato quadro del regime sanzionatorio riferito a ciascuna norma, con note di commento e indicazioni utili anche all’interrelazione con le norme penali.

L’ampia casistica di giurisprudenza riportata, inoltre, consente di contestualizzare talune norme con riferimento alla concreta applicazione che ne viene fatta nelle aule di Tribunale.

La presente terza edizione è stata interamente riveduta e aggiornata con i più recenti riferimenti normativi e giurisprudenziali.

A cura di Ugo Terraciano, 2021, Maggioli Editore
69.00 €

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

antonio-di-tullio-d-elisiis

Di Tullio D'Elisiis Antonio

Avvocato iscritto al foro di Larino (CB) e autore di diverse pubblicazioni redatte per conto di differenti case editrici. In particolare sono stati scritti molteplici libri, nonché e-book, prevalentemente in materia di diritto e procedura penale per la Maggioli editore, oltre che redatte da un lato, tre monografie rispettivamente sulle vittime di reato, mediante un commento del decreto legislativo, 15/12/2015, n. 212, per Altalex editore e sulla giustizia penale minorile e sui mezzi di prova e mezzi di ricerca della prova per Nuova Giuridica, dall'altro, quattro monografie per la Primiceri editore (dibattimento nel processo penale; le impugnazioni straordinarie in ambito penale, il ruolo della parte civile nel processo penale e l'esecuzione penale). Per Diritto.it è Referente dell'area di Diritto penale e Procedura penale.


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

  • Rimani aggiornato sulle novità del mondo del diritto
  • Leggi i commenti alle ultime sentenze in materia civile, penale, amministrativo
  • Acquista con lo sconto le novità editoriali – ebook, libri e corsi di formazione

Rimani sempre aggiornato iscrivendoti alle nostre newsletter!

Iscriviti alla newsletter di Diritto.it e