Ammissibile il ricorso, anche se il .pdf non permette il "copia e incolla"
Home » News » Focus

Ammissibile il ricorso, anche se il .pdf non consente il “copia e incolla”

Redazione

Qui la sentenza: Corte di Cassazione - III sez. civ. - ordinanza n. 18324 del 12-07-2018

Versione PDF del documento

E’ ammissibile il ricorso in Cassazione, sebbene il messaggio di posta elettronica notificato dalla ricorrente contenga in allegato un file in formato .pdf creato mediante scansione della copia cartacea del ricorso.

Respinta dunque dalla Corte di Cassazione, terza sezione civile, con sentenza n. 18324 del 12 luglio 2018 – nell’ambito di una controversia concernente il risarcimento per danni da sinistro stradale –  la censura di inammissibilità del ricorso sollevata da parte resistente,  sull’assunto che la modalità di notifica suindicata non sarebbe stata consentita dalla normativa in materia. La legge difatti  impone che il file contenente l’atto da notificare sia in formato .pdf nativo, ovvero realizzato mediante la conversione in tale formato di un file realizzato con un programma di videoscrittura. Conclude la resistente, che tale previsione normativa ha lo scopo di consentire al destinatario dell’atto di copiarne delle parti senza ricorrere a programmi di riconoscimento ottico dei caratteri; mentre l’errore commesso dalla ricorrente impediva di fatto il raggiungimento di tale scopo.

Scopo della notificazione: conoscibilità dell’atto, non “navigabilità”

La Corte Suprema tuttavia non condivide la doglianza, sostenendo che l’obiettivo della notificazione, in qualsiasi forma essa avvenga, è quello di portare l’atto da notificare a conoscenza del destinatario, non certo quello di consentire a quest’ultimo il “copia e incolla. E’ la conoscibilità dell’atto notificato, in altri termini, e non la sua “navigabilità”, a costituire il parametro in base al quale valutare il raggiungimento dello scopo.

Volume consigliato

Appello e cassazione come evitare gli errori

Appello e cassazione come evitare gli errori

Antonio Gerardo Diana, Gianluca Falco, Giuseppe Cassano, 2018, Maggioli Editore

Aggiornato con le più recenti novità legislative e giurisprudenziali, quale ad esempio la sentenza di novembre 2017 delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione sulla specificità dei motivi di appello, il testo si configura come un supporto...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it