Sistema Pago PA, pubblicate in Gazzetta le nuove Linee guida

Sistema “PagoPA”, pubblicate le nuove Linee guida

Redazione

Versione PDF del documento

Sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale – Serie generale n. 152 del 3 luglio 2018 – con Determina dell’Agenzia per l’Italia digitale n. 209 del 14 giugno 2018, le nuove Linee guida per l’effettuazione dei pagamenti  elettronici  a  favore delle pubbliche amministrazioni e dei gestori di pubblici servizi (sistema PagoPA), in sostituzione della versione precedente, ai sensi dell’art. 5 D.Lgs. 82/2005 – Cad.

Le Linee guida in questione, specificano le attività che le pubbliche amministrazioni, i gestori di pubblici servizi e le società a controllo pubblico devono porre in essere per consentire l’esecuzione di pagamenti attraverso l’uso di strumenti elettronici, nonché le specifiche dei codici da utilizzare per il pagamento, la riconciliazione e d il riversamento delle somme raccolte. Vengono in particolare indicati: i soggetti destinatari; il “ciclo di vita del pagamento”, ossia tutte le fasi  in cui si articolano i pagamenti; le modalità per il rilascio della quietanza.

L’obiettivo è quello di cogliere le opportunità offerte dalla nuove tecnologie per facilitare le relazioni tra p.a., cittadini ed imprese.

Il sistema PagoPA – a cui devono conformarsi tutte le pubbliche amministrazioni, i gestori di pubblici servizi e le società a controllo pubblico – permette di pagare tributi, tasse, utenze, rette, quote associative, bolli e qualsiasi altro tipo di pagamento verso le Pa centrali e locali, ma anche verso altri soggetti, come le aziende a partecipazione pubblica, le scuole, le università e le ASL. L’Agenzia per l’Italia digitale provvederà a tenere aggiornate le Linee guida, tenendo conto delle variazioni del quadro di riferimento normativo e dell’evoluzione del contesto tecnologico.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!