Processo Tributario, “no” alle notifiche via PEC

Processo Tributario, “no” alle notifiche via PEC

Redazione

Versione PDF del documento

La notifica degli atti via PEC all’Agenzia delle Entrate, nell’ambito del processo tributario, non ha alcuna validità.

Lo ha affermato la Commissione Tributaria Regionale (CTR) di Bologna con la sentenza n. 2065/1/15.

IL CASO

La CTP accoglieva il ricorso avanzato da un contribuente contro il silenzio-rifiuto opposto ad una richiesta di rimborso ed esenzione IRPEF. L’Amministrazione proponeva gravame ma il contribuente eccepiva l’inammissibilità dell’appello per decadenza dell’impugnazione causata dalla tardiva notifica dell’atto da parte dell’Amministrazione Finanziaria.

La notifica via PEC della sentenza di primo grado era avvenuta in data 20 novembre 2014, la notifica dell’impugnazione, invece, superava il termine dei 60 giorni dalla notifica della sentenza al soggetto interessato.

CHE COSA PREVEDE LA NORMATIVA?

In base all’art. 3 bis della Legge n. 53/94 sembra dedursi che, in ambito tributario, le notifiche non possano avvenire a mezzo PEC. Si legge, infatti, che “l’avvocato o il procuratore legale […] può eseguire la notificazione di atti in materia civile, amministrativa e stragiudiziale”.

Già precedentemente la giurisprudenza aveva dichiarato l’inammissibilità del ricorso tributario introdotto con notifica del difensore a mezzo posta elettronica certificata (CTR di Benevento, con sentenza 395/13).

Ulteriori chiarimenti in tal senso sono poi dedotti dall’art. 46, comma 2, del D.L. 90/2014 in cui si stabilisce che le norme tecniche previste per il processo civile non possano essere applicate al processo amministrativo.

Se ne deduce, pertanto, che il caposaldo normativo dal quale veniva a derivare la tesi favorevole all’ammissibilità consisteva nell’estensione del novero delle cause “amministrative”, e che una simile equiparazione non può considerarsi valida per le notifiche via PEC.

Questo anche in virtù del fatto che per quanto riguarda il processo tributario telematico, in applicazione dell’art. 39, comma 8, D.L. n. 98/2011, sono state previste regole tecniche proprie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it