Eccezione di tardività del ricorso, non è merito della controversia

Eccezione di tardività e merito della controversia

Alessandro Biamonte Referente Area Diritto Amministrativo

Qui la sentenza: Consiglio di Stato - V sez. - sentenza n. 3874 del 22-06-2018

Versione PDF del documento

E’ priva di fondamento la tesi secondo cui, eccependo la tardività del ricorso, l’Amministrazione avrebbe implicitamente confermato l’illegittimità dei relativi atti, atteso che l’esplicazione dell’attività difensiva che consente la formulazione di eccezioni relative a questioni rilevabili d’ufficio (come, nel caso di specie, la tardività del ricorso di primo grado), opera, come è noto, su un piano completamente diverso da quello del merito della controversia.

Volume consigliato 

Insidie processuali e strategie difensive

Insidie processuali e strategie difensive

Andrea Sirotti Gaudenzi, 2018, Maggioli Editore

Aggiornato alle più recenti novità legislative e giurisprudenziali, l’opera è uno strumento di sicura utilità per il professionista chiamato a districarsi tra le criticità e le insidie del processo civile. Attraverso l’analisi puntuale di istituti e...



Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!