Avv. Alessandro Biamonte
Avv. Biamonte Alessandro
Avvocato cassazionista, ha maturato una esperienza ventennale nel campo del diritto amministrativo, dell’area giuspubblicistica e della tutela dei diritti fondamentali. Consulente di Pubbliche amministrazioni, imprese e privati in materia, docente di diritto processuale amministrativo presso l’Università degli Studi Europea di Roma – Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali, attualmente insegna presso l’Università degli Studi Marconi di Roma e la Marconi International University approfondendo, nell’ambito del modulo di docenza del Corso di Alta Formazione in Management della sicurezza informatica, le tematiche normative legate alla cybersicurezza come obiettivo strategico nel contesto delle politiche di intelligence. Attualmente è altresì docente presso l’Università degli Studi Marconi di Roma nel corso di alta formazione universitaria in Data Protection Officer.

Si occupa prevalentemente di diritto Amministrativo, diritto degli enti locali, contratti e appalti pubblici, telecomunicazioni, urbanistica, espropriazioni per p.u., diritto delle nuove tecnologie. Ha dato vita, con docenti universitari e professionisti altamente specializzati del settore, a un innovation hub virtuale, che funga, anche per mezzo di un competence center, da motore propulsore e consulenziale nel sostegno alle realtà imprenditoriali nell’attuazione del piano “Impresa 4.0”.

Per Diritto.it è Referente dell’area di diritto amministrativo.
Articoli dell’autore

La carenza del requisito di qualificazione e l’esclusione dell’intero raggruppamento

  La carenza del requisito di qualificazione come causa di esclusione del raggruppamento La carenza del requisito di qualificazione in misura corrispondente alla quota di lavori alla quale una d…

La revoca dell’autorizzazione commerciale e la sospensione del titolo

  Principio di proporzionalità e revoca Il provvedimento di revoca di una licenza commerciale ex art. 110 TULPS – nel suo impianto teleologico – attesa la irreversibilità degli effetti (che impli…

Riconoscimento della cittadinanza, metro di collettivizzazione della moralità sociale e valutazione in concreto degli elementi ostativi

Il riconoscimento della cittadinanza per naturalizzazione e la valutazione in concreto dell’elemento ostativo In tema di riconoscimento della cittadinanza per naturalizzazione ai sensi dell’art. 9, co…

La valorizzazione dei criteri ambientali minimi nelle gare di appalto

Cons. St., III, Pres. Garofoli, Est., Sestini, sent. 11.3.2019, n. 1635 I criteri ambientali minimi come misura di valore Risponde a un generale criterio di ragionevolezza, la previsione, nel discipli…

Natura della situazione giuridica azionata e riparto della giurisdizione nei provvedimenti di ritiro

Il petitum sostanziale nell’individuazione della giurisdizione Costituisce un principio consolidato in giurisprudenza quello per cui, ai fini dell’individuazione del giudice munito di giurisdizione, n…

La non perentorietà del termine per il rinnovo del permesso di soggiorno e la sanzione espulsiva

La natura del termine per il rinnovo del titolo di soggiorno L’art. 5, comma 4, del d.lg.vo n.286/1998 (Testo Unico sull’Immigrazione – TUI) impone all’immigrato l’obbligo di chiedere il rinnovo del t…

Equivalenza terapeutica, bioequivalenza e inserimento del farmaco nella lista di trasparenza farmacologica

Consiglio di Stato, III sez., Pres. Lipari, Est. Realfonzo, sent. 22.2.2019, n. 1233 La nozione di equivalenza terapeutica e la bioequivalenza. L’inserimento nella lista di trasparenza L’art. 7, D.L. …

L’impugnativa cumulativa della gara multilotto e l’obbligo di effettuazione dei sopralluoghi

T.A.R. Calabria, Catanzaro, I, Pres. Salomone, Est. Tallaro, sent. 7.2.2019, n. 258 Ai sensi dell’art. 120 co. 11 bis C.P.A., nel caso di gara multilotto, l’impugnazione cumulativa è ammissibile so…

Pagina 1 di 19