Concorso magistratura 2019: le date

Concorso magistratura 2019: le date

di Redazione

Versione PDF del documento

Oggi sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale, nella sezione “Esami e Concorsi“, le date delle prove del Concorso in magistratura 2019, a 320 posti.

Le prove del concorso si terranno a Roma, nei locali della Fiera Roma di via Portuense 1645-1647, nei giorni 4, 5 e 7 giugno 2019. Per ciascuna materia oggetto delle prove, i partecipanti avranno a disposizione, per lo svolgimento del tema, 8 ore dalla dettatura della traccia, salvo il riconoscimento ai candidati portatori di handicap degli eventuali tempi aggiuntivi concessi con delibera del Consiglio Superiore della Magistratura.

Si ricorda che le materie su cui i candidati devono prepararsi per affrontare le prove scritte sono diritto civile, diritto penale e diritto amministrativo.

Requisiti per la partecipazione

Potranno accedere al concorso, tra gli altri: i magistrati amministrativi e contabili, i procuratori dello Stato, i dipendenti dello Stato, con qualifica dirigenziale, con almeno cinque anni di anzianità nella qualifica, professori universitari, gli abilitati all’esercizio della professione forense, coloro i quali hanno svolto le funzioni di magistrato onorario, i laureati in possesso del diploma di laurea in giurisprudenza e del diploma conseguito presso le scuole di specializzazione per le professioni legali, ovvero che hanno conseguito il dottorato di ricerca, oppure che hanno concluso positivamente lo stage presso gli uffici giudiziari o hanno svolto il tirocinio professionale per diciotto mesi presso l’Avvocatura dello Stato.

Altri requisiti sono la cittadinanza italiana, possedere l’esercizio dei diritti civili, essere di condotta incensurabile e non essere stati dichiarati per tre volte non idonei nel concorso per esami alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda.

 

Potrebbe interessarti anche: “Concorso magistratura 2019: on line il nuovo bando”

Volume consigliato

L'eredità giacente

L'eredità giacente

Giuseppe De Marzo, 2019, Maggioli Editore

La trattazione delle questioni legate alla giacenza dell’eredità presuppone l’esame di alcune problematiche di carattere generale, che il Legislatore e gli operatori cercano di risolvere con l’applicazione delle norme in materia. La questione della situazione che si...



Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it