Cassazione: il minore è adottabile se i nonni sono troppo anziani

Cassazione: il minore è adottabile se i nonni sono troppo anziani

Redazione

Versione PDF del documento

Con la sentenza n. 11654 dell’11 luglio 2012 i giudici di legittimità hanno esaminato il contesto della famiglia naturale in cui sarebbe cresciuto un bambino, figlio di genitori tossicodipendenti inidonei perciò ad accudirlo.

Poiché il piccolo era stato temporaneamente collocato presso una famiglia affidataria, avente i requisiti per l’eventuale adozione, i genitori naturali e i congiunti avevano fatto ricorso, che è stato però respinto dalla Cassazione.

Infatti, come precisano i giudici di legittimità, premessa l’inadeguatezza dei genitori naturali, tossicodipendenti e disoccupati, i nonni ben sarebbero stati in grado di accudire il bambino provvedendo alle sue esigenze materiali, e anche l’affetto e le attenzioni dell’anziana coppia non risulta essere messo in discussione; ciò che invece manca, è la capacità di sostenere adeguatamente il nipote, anche alla luce dei rapporti inevitabilmente conflittuali con il figlio, schiavo della droga.

I nonni, insomma, data l’età, potrebbero non essere in grado di difendere il bambino dalle interferenze dei genitori.

Allora, constatata anche l’assenza di altri parenti, l’unica soluzione è la dichiarazione di adottabilità.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!