ASpI e mini ASpI, regolamentata la riduzione delle prestazioni

di Redazione

Con il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 18 febbraio 2014 (G.U. n. 118 del 23 maggio 2014) è stata determinata la riduzione delle prestazioni ASpI e mini-ASpI per gli anni 2014, 2015, 2016 e 2017, per le nuove tipologie di lavoratori a cui è esteso l’ambito di applicazione dell’ASpI ed in particolare per i soci lavoratori delle cooperative.

A tali lavoratori le indennità ASpI e mini-ASpI saranno liquidate in misura proporzionale all’aliquota effettiva di contribuzione nel modo seguente:

1) per l’anno 2014 in misura pari al 40% della misura delle indennità;

2) per l’anno 2015 in misura pari al 60% della misura delle indennità;

3) per l’anno 2016 in misura pari al 80% della misura delle indennità;

4) per l’anno 2017 in misura pari al 100% della misura delle indennità.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!