UNIURG, dal 6 aprile la procedura telematica sostituisce il fax

di Massimiliano Matteucci, Consulente del lavoro Nexumstp Spa
PDF

Negli studi professionali resisteva ancora oggi il fax, strumento tecnologico ormai superato, ma assolutamente necessario per inviare il modello unificato UNIURG, necessario per adempiere agli obblighi di legge in materia di costituzione del rapporto di lavoro, nel momento in cui la procedura ordinaria fosse in una fase di blocco o manutenzione e quindi non permettesse di inviare la consueta comunicazione preventiva di instaurazione del rapporto di lavoro.

Finalmente, dal 6 aprile le comunicazioni obbligatorie aventi carattere di urgenza dovranno essere effettuate trasmettendo il modello unificato Urg esclusivamente con modalità telematiche e non più con il servizio fax service che sarà disattivato.

Nella sezione pubblicità legale del suo sito internet, il Ministero ha pubblicato il decreto 194/2022 con il quale viene adottato il modello unificato Urg che deve essere trasmesso con modalità telematiche per le comunicazioni di assunzione effettuate in casi di urgenza connessa a esigenze produttive.

Al momento il decreto è pubblicato senza gli allegati 1 e 2, contenenti il modello e le modalità di trasmissione.

Ormai tutti i sistemi utilizzano lo Spid come strumento di accesso e pertanto è stato necessario eliminare la previgente e superata possibilità di invio tramite fax.

Viene così modificato il decreto 30 ottobre 2007 stabilendo che i soggetti obbligati sono tenuti a effettuare la comunicazione sintetica d’urgenza inviando il modello unificato Urg mediante modalità telematiche che saranno definite con apposito decreto.

SCHEMA DI SINTESI
DECORRENZA COSA CAMBIA?
6 APRILE 2022 IL MODELLO UNIURG DOVRA’ ESSERE INVIATO TELEMATICAMENTE

Attenzione resta comunque obbligatorio, l’invio della comunicazione ordinaria al servizio competente nel primo giorno utile successivo.

 

 

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

massimiliano-matteucci

Massimiliano Matteucci

Consulente del lavoro, membro del Centro Studi dell’albo provinciale di Roma. Docente a contratto presso l’Università “Niccolò Cusano” di Roma, per l’insegnamento di “Innovazione digitale e relazioni industriali”. Cultore della materia presso l’Università “Niccolò Cusano” di Roma, per l’insegnamenti di “Diritto del lavoro”. Docente a contratto incaricato nei seguenti master di II livello, presso l’università “Niccolò Cusano” di Roma: - Diritto e processo del lavoro - Start up d’impresa - Retail Management Relatore in corsi di aggiornamento professionale, autore di numerose pubblicazioni in ambito giuslavoristico. www.nexumstp.it


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

  • Rimani aggiornato sulle novità del mondo del diritto
  • Leggi i commenti alle ultime sentenze in materia civile, penale, amministrativo
  • Acquista con lo sconto le novità editoriali – ebook, libri e corsi di formazione

Rimani sempre aggiornato iscrivendoti alle nostre newsletter!

Iscriviti alla newsletter di Diritto.it e