Nuove assunzioni: previsti 1.000 posti nell’amministrazione giudiziaria
Home » News » Focus

Nuove assunzioni: previsti 1.000 posti nell’amministrazione giudiziaria

Redazione

Versione PDF del documento

Da venerdì 21 ottobre è disponibile il bando per incrementare il personale amministrativo non dirigenziale di 1.000  posti nel ruolo dell’amministrazione giudiziaria. Precisamente il decreto prevede 800 posti riservati ai vincitori di concorso e 200 all’assunzione di chi è risultato idoneo nelle graduatorie di concorsi banditi da amministrazioni pubbliche.

 

Il gran cancelliere Andrea Orlando ha firmato il decreto che determina i criteri e le proprietà per l’avvio del programma di nuove assunzioni: decreto-legge 30 giugno 2016, n. 117, convertito con modificazioni dalla legge 12 agosto 2016, n. 161.

 

Da venerdì è pubblico il bando per gli 800 posti, mentre per gli scorrimenti si fa fede alla data della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto stesso.

 

Il profilo professionale indicato nel bando è assistente giudiziario, modalità e tempi saranno indicati nel bando, mentre per lo scorrimento i posti saranno 155 per il ruolo di assistente giudiziario, 55 per funzionario informatico e 30 per funzionario contabile.

 

Nel decreto sono indicati i criteri e le priorità che verranno applicate alle assunzioni. Queste si apriranno entro 90 giorni dalla dichiarazione di conclusione delle procedure di mobilità obbligatoria. Entro il 2017 si definirà il programma di assunzione di giovani risorse che saranno assunti negli uffici giudiziari per completare il progetto di reclutamento di personale iniziato nel 2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it