Milleproroghe approvato al Senato: e ora cosa accadrà?

Milleproroghe approvato al Senato: e ora cosa accadrà?

Redazione

Versione PDF del documento

Approvato al Senato con 153 voti favorevoli e 99 contrari il Decreto mille proroghe, consegnato alla Camera per la conversione entro il 28 febbraio.

 

Esame Avvocato 2017

Grazie alla stessa approvazione, gli aspiranti avvocati che devono sostenere l’esame di abilitazione alla professione forense il prossimo dicembre 2017 hanno potuto tirare un sospiro: infatti, è stata posticipata di un anno l’entrata in vigore della riforma dell’Esame Avvocato, che prevedeva la modifica delle modalità di svolgimento degli esami scritti, soprattutto con la soppressione dei codici commentati consultabili da parte dei candidati.

 

Maxiemendamento: dai taxi all’Intrastat

Numerosi, poi, i settori incisi dal Maxiemendamento: tra questi, l’attività degli ambulanti, che hanno chiesto anche in piazza la proroga delle concessioni fino al 2018; quella dei tassisti, che hanno protestato contro il noleggio di auto con tanto di conducente, il cui contrasto è stato rinviato alla fine dell’anno corrente;  espunta la normativa sugli oneri di urbanizzazione promossa dal M5S.

E ancora altri variegati temi: Ilva, stabilizzazione dei precari Istat,  tra cui i ricercatori.

Passano definitivamente (o quasi) anche le varie semplificazioni fiscali introdotte per il 2017: si fa riferimento, tra le altre, alla comunicazione dei dati dei beni concessi in godimento ai soci; alla raccolta delle informazioni sugli acquisti di beni e prestazioni di servizi da parte di Soggetti fuori dallo Stato; alla denuncia da parte del locatario nel 730 o modello redditi degli estremi di registrazione del contratto di locazione, o quella ai fini Ici.

 

Fondo Inali per vittime dell’amianto

Novità per i parenti di vittime dell’amianto: per i familiari di lavoratori deceduti nel 2016 per mesotelioma, sarà possibile usufruire delle prestazioni del Fondo vittime amianto presso l’Inail.

Approvato anche l’allineamento di Ires e Irap ai nuovi principi contabili internazionali (OIC) e lo spostamento alla semestralità per l’invio delle comunicazioni Iva: slitta quindi il primo adempimento dal 25 luglio al 18 settembre, e al 28 febbraio 2018 il secondo. Prorogata a fine anno, poi, la detrazione Iva al 50% per l’acquisto di case in classe energetica A e B cedute da imprese costruttrici.

Il finanziamento e la gestione delle attività di sviluppo e promozione del settore agricolo sono stati prorogati di 6 mesi, e posticipata la c.d. sperimentazione della lotteria dello scontrino, fissata al 1° novembre 2017.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!