Incompatibilità fra cariche pubbliche, parere della CIVIT

Incompatibilità fra cariche pubbliche, parere della CIVIT

Redazione

Versione PDF del documento

Lilla Laperuta

La regione Friuli Venezia Giulia, con parere 1938 del 23 gennaio, risponde ad un Consigliere comunale che chiede di conoscere se un medesimo soggetto possa rivestire contemporaneamente la carica di presidente di società a partecipazione pubblica e quella di direttore generale o dirigente della medesima società o se sussistano cause di incompatibilità.

Secondo la CIVIT, affinché si possa configurare l’incompatibilità tra l’incarico dirigenziale in un ente di diritto privato in controllo pubblico e l’assunzione della carica di presidente nel medesimo ente, ai sensi dell’articolo 12, co. 1, D.Lgs. 39/2013, il generico riferimento al presidente deve essere integrato con la previsione della titolarità di “deleghe gestionali dirette” (ai sensi della lett. e dell’art. 1, comma 2, del D.Lgs. 39/2013), come può essere desunto dall’abbinamento, nella previsione normativa, della carica di presidente con quella di amministratore delegato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it