Concorso Cancellieri date: sono uscite le date d’esame

Concorso Cancellieri date: sono uscite le date d’esame

di Redazione

Versione PDF del documento

ULTIMO AGGIORNAMENTO. La pubblicazione delle Date d’esame sulla Gazzetta Ufficiale è rimandata al 4 Aprile 2017. È ufficiale. Qui la Comunicazione del Ministero della Giustizia.

Oggi, 3 marzo 2017, saranno pubblicate sul sito del Ministero della Giustizia le date in cui si svolgeranno gli esami preselettivi del concorso 800 Assistenti Giudiziari bandito a novembre scorso, nonché i luoghi. Gli iscritti al concorso, possono controllare quali siano le date d’esame restando collegati con il nostro sito, oppure vigilando sul sito istituzionale www.giustizia.it.

 

Cosa portare all’esame.

Già dal 28 febbraio, non è più possibile accedere alla piattaforma telematica su cui reperire i propri dati d’iscrizione, dati necessari ai fini dello svolgimento del concorso: i documenti in questione, infatti, varranno come titolo di accesso alle prove preselettive, nonché alle prove d’esame. Gli iscritti dovranno letteralmente esibire gli stessi al personale addetto alla registrazione dei candidati, preventivamente alla stessa entrata in aula. Sarà necessario esibire anche un documento di identità.  

 

La Commissione Esaminatrice.

Inoltre, è già stata nominata la Commissione Esaminatrice prevista dall’art. 5 dello stesso bando, che sarà preposta alla correzione dei compiti dei candidati e alla loro selezione sulla base dei risultati ottenuti, come stabilito dal d.m. 18 novembre 2016 (pubblicato in G.U. del 22 novembre 2016 – 4ª serie speciale n. 92). 

I nominativi sono i seguenti:

  • Presidente effettivo: SIRENA Pietro Antonio già Consigliere di Cassazione;
  • Componente effettivo: DE LIPSIS Raffaele Maria, già Presidente di Sezione del Consiglio di Stato;
  • Componente effettivo: VALCALDA Rosalba, già Dirigente di questa Amministrazione;
  • Segretario effettivo: MARZATICO Rosalba Funzionario giudiziario del Ministero;
  • Presidente supplente: DI MAURO Luigi già Direttore Generale della Giustizia minorile.

 

Prova preselettiva: i punteggi per essere ammessi all’esame

Per la valutazione della prova preselettiva, che consisterà in due prove su elementi di diritto pubblico e di diritto amministrativo, verranno utilizzati i criteri elencati all’art. 8 del bando di concorso. In particolare, saranno ammessi alle prove scritte i candidati classificatisi, in base al punteggio, tra i primi 3.200 (4 volte i posti a concorso), nonché i candidati che abbiano riportato lo stesso punteggio del concorrente classificato all’ultimo posto utile. Tuttavia, i soggetti con handicap affetti da invalidità uguale o superiore all’80% sono esonerati dallo svolgimento della prova preselettiva e sono ammessi direttamente alle prove scritte.

Si ricorda che il punteggio conseguito nella prova preselettiva non concorre ai fini della determinazione della votazione complessiva finale, e che l’assenza dalle prove preselettive, qualunque ne sia la causa, comporterà l’esclusione dal concorso.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. Se sei interessato a un ambito specifico effettua l’iscrizione direttamente a questo indirizzo.

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!