Concorsi pubblici: il Ministro Brunetta verso l'utilizzo del digitale

Concorsi pubblici: il Ministro Brunetta verso l’utilizzo del digitale

di Redazione

Versione PDF del documento

Condividi con:

Continuano le dichiarazioni del Ministro:”Stiamo lavorando a un decreto di accompagnamento del Pnrr, abbiamo lavorato partendo da quello, in cui ci sono cose bellissime da attuare e cose che forse non hanno funzionato. Noi accompagneremo il testo del nuovo Pnrr con un decreto legge già approvato, che attua le cose dette qui dentro e quindi, se ci sono indicazioni sui concorsi, sulla semplificazione dei concorsi, sulle carriere, sulla digitalizzazione non saranno buone intenzioni ma articoli di decreto che entra immediatamente in vigore», ha detto il ministro per la Pa Renato Brunetta. «Quindi – ha spiegato – sto lavorando parallelamente anche a scrivere gli articoli del decretone legge che è il futuro del nostro Paese». Oltre alla Pa, «la giustizia, le infrastrutture, la scuola… faranno i loro e ci sarà un decretone per il futuro del Paese», ha aggiunto Brunetta. Le linee programmatiche, ha inoltre affermato, sono «solo una premessa di una strategia più ampia. Abbiamo scritto il Pnrr partendo da quello del governo precedente, abbiamo lavorato su quello». Il ministro ha anche ringraziato la ministra Fabiana Dadone, che lo aveva preceduto alla guida del dicastero, «per tutto lo straordinario lavoro fatto“.

Concorsi pubblici online: come dovrebbero funzionare

La possibilità di svolgere concorsi pubblici online è quindi una delle idee lanciate dal ministro della Pubblica amministrazione Renato Brunetta per implementare e velocizzare i processi di selezione pubblica dei candidati. Dopo un lungo stop a causa delle restrizioni inserite nei numerosi Dpcm, infatti, dal 15 febbraio le prove preselettive sono riprese, ma con gradualità.

Il numero di candidati che può accedere ad ogni sezione – nel rispetto delle normative di prevenzione del contagio da Covid-19 – è ridotto e ciò rende il processo di selezione molto più lento e macchinoso.

Brunetta vuole trasporre i concorsi pubblici online, abbandonando carta e penna, in modo da “ ospitare un numero più ampio di candidati, in sicurezza e in una dimensione più ampia”. Il vantaggio principale di questo nuovo metodo di svolgimento delle selezioni sta proprio nella sua velocità e nella possibilità di effettuare un maggior numero di prove per ciascuna sezione.

Per pianificarli, però, occorre prima elencare i possibili luoghi adatti allo svolgimento degli stessi: per esempio aule universitarie, sedi fieristiche, oppure qualsiasi luogo dotato di strutture tecnologiche.

In merito alle tempistiche di attuazione dei concorsi pubblici online, non è ancora stata fissata una scadenza entro la quale adeguarsi alla proposta, ma il ministro Brunetta ha assicurato che sono in corso opportune “verifiche con i sindaci per questa soluzione che potrebbe partire nell’arco di qualche settimana ”.

I concorsi per ora confermati

Sul sito del Ministero della Giustizia sono stati pubblicati i provvedimenti di approvazione delle graduatorie preliminari e dei calendari della prova orale del Concorso 2700 Cancellieri Esperti. Le sessioni iniziano ad aprile.

La prova può essere svolta in presenza nel rispetto delle prescrizioni socio-sanitarie. Nel caso in cui nuovi provvedimenti non lo consentano, i candidati possono collegarsi con la piattaforma Microsoft Teams.

Volume consigliato

Concorso 2700 Cancellieri esperti Ministero della Giustizia (G.U. 11 dicembre 2020 n. 96)

Concorso 2700 Cancellieri esperti Ministero della Giustizia (G.U. 11 dicembre 2020 n. 96)

Luigi Tramontano, 2020, Maggioli Editore

Il manuale è un ottimo strumento di preparazione alla prova orale del concorso indetto dal Ministero della Giustizia per il reclutamento di 2700 cancellieri esperti, da inquadrare nell’Area funzionale seconda, fascia economica F3 (G.U. 11 dicembre 2020 n. 96). Il bando di concorso...



I concorsi per ora rinviati

  • Notai: Rinvio della pubblicazione delle indicazioni del luogo e delle modalità di presentazione dei concorrenti relativamente allo svolgimento delle prove scritte del concorso, per esame, a trecento posti di notaio indetto con decreto dirigenziale 3 dicembre 2019.

Le prove scritte del concorso, a trecento posti  di notaio, già fissate nei giorni 14-15-16-17 e 18 giugno 2021 verranno pubblicate in Gazzetta Ufficiale il 20 aprile 2021.

  • Dirigenti penitenziari: E’ stato pubblicato nel sito del ministero della Giustizia l’avviso relativo al concorso pubblico, per esami, per l’accesso alla carriera dirigenziale penitenziaria per complessivi 45 posti, a tempo indeterminato, di Dirigenti di istituto penitenziario di livello dirigenziale non generale, indetto con P.D.G. 5 maggio 2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4a Serie speciale – n. 39 del 19 maggio 2020.

    La data e la sede della prima prova scritta saranno stabilite con successivo provvedimento che verrà pubblicato nella scheda di sintesi del concorso, presente nel sito ufficiale del Ministero della giustizia, dal 23 marzo 2021.

  • Funzionario Giuridico Pedagogico: Visto il D.P.C.M. 2 marzo 2021 – articolo 24, comma 2, con il quale l’Amministrazione Penitenziaria è autorizzata allo svolgimento delle procedure concorsuali indette o da indirsi, secondo le modalità previste dall’articolo 259 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n.77, al fine di prevenire possibili fenomeni di diffusione del contagio da COVID-19, si comunica che le prove preselettive del concorso pubblico, per esami, a n. 95 posti a tempo indeterminato per il profilo professionale di Funzionario della professionalità giuridico-pedagogica, III Area funzionale, fascia retributiva F1, nei ruoli del personale del Ministero della Giustizia – Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, indetto con P.D.G. 5 maggio 2020, pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana – IV Serie speciale – n. 42 del 29 maggio 2020, si svolgeranno a partire dal 13 aprile 2021, presso la Scuola di Formazione e Aggiornamento per il personale del Corpo di polizia e dell’Amministrazione penitenziaria “Giovanni Falcone” di Roma, via di Brava, 99.Il calendario dettagliato contenente i termini e le modalità di svolgimento della prova sarà pubblicato nella scheda di sintesi del concorso presente nel sito ufficiale del Ministero della giustizia www.giustizia.it, a far data dal 24 marzo 2021.
  • Esame d’avvocato: Nell’area riservata dei candidati si legge che le prove scritte non potranno svolgersi a causa della attuale situazione pandemica.

La Ministra Cartabia potrebbe orientarsi per una prova orale “rafforzata”.

Concorso in magistratura online?

Al momento ancora notizia ufficiale in merito, le prove scritte previste per fine maggio risultano ad oggi confermate, anche se vista la situazione pandemica in atto ancora molto grave è facile pensare a un possibile rinvio.

Visualizza le nostre proposte editoriali

 


 

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. Se sei interessato a un ambito specifico effettua l’iscrizione direttamente a questo indirizzo.

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!