22 Settembre 2007: a Siracusa la X Sessione del Tribunale dei Diritti dei Disabili

22 Settembre 2007: a Siracusa la X Sessione del Tribunale dei Diritti dei Disabili

convegno

Versione PDF del documento

Una iniziativa di Anffas Onlus e della Nazionale Italiana Magistrati.
22 Settembre 2007 : a Siracusa la X Sessione del Tribunale dei Diritti dei Disabili
Per la prima volta in Sicilia, nella splendida cornice Aretusea, si riunisce in pubblico dibattimento il Tribunale a tutela delle Persone con Disabilità.
 
Il prossimo 22 settembre, a Siracusa, sono tutti invitati a partecipare: magistrati, avvocati, operatori del diritto in genere, cittadini, mondo dell’associazionismo, famiglia, bambini e…, soprattutto, persone con disabilità!
Per la prima volta in Sicilia, si riunisce il massimo consesso di natura extra giudiziaria a tutela delle persone con disabilità. Il Tribunale dei Diritti dei Disabili è nato per iniziativa di Anffas Onlus e della Nazionale Italiana Magistrati e quest’anno giunge alla Decima sessione pubblica.
E’ nato per iniziativa di tante persone, uomini, donne, mamme, papà, che hanno compreso e vissuto che le persone con disabilità, per vedersi garantita un’esistenza dignitosa, autonoma e rispondente alle legittime aspettative ed esigenze, trovano ostacoli insormontabili: l’inserimento nel mondo della scuola, del lavoro, l’integrazione nella società in generale, spesso sono chimere irraggiungibili.
Esistono molte Leggi a tutela dei cittadini disabili: ma molte di queste sono sconosciute, disattese, mal interpretate, persino non riconosciute con effetti fortemente lesivi e discriminatori.
Le finalità del Tribunale dei Diritti dei Disabili sono quelle di fornire la formulazione di pareri giuridici, che orienti la famiglia o il disabile in difficoltà nella scelta delle iniziative legali più opportune o, anche, a sensibilizzare e stimolare un confronto proficuo con le istituzioni pubbliche e private.
L’intento è, tra gli altri, quello di costituire e sviluppare un patrimonio culturale e giurisprudenziale che rappresenti un punto di riferimento anche per gli operatori del settore (per leggere i casi precedentemente trattati dal Tribunale dei Diritti dei Disabili, visita www.anffas.net).
Il 22 settembre vi sarà un pubblico dibattimento, sul modello dei processi che tutti i giorni si celebrano nella aule di Giustizia del nostro Paese. Saranno probabilmente presenti il Presidente del Tribunale dei Diritti dei Disabili, Dott. Piero Calabrò (Giudice del Tribunale di Monza), il Dott. Nobili (Sostituto Procuratore della Repubblica a Milano – DIA), il Dott. Caludio Castelli (GIP presso il Tribunale di Milano – Componente della Segreteria del Ministro della Giustizia), il Dott. Mario Fraticielli (sostituto procuratore generale della Corte di Cassazione), ed altri magistrati componenti del collegio giudicante.
Saranno anche presenti Avvocati, che esercitano la professione in diversi Fori d’Italia che esporranno le motivazioni della difesa a sostegno delle ragioni e dei diritti delle persone con disabilità. Il coordinatore dei Difensori è l’Avv. Raffaele Della Valle, legale presso il Foro di Monza.
L’evento, avrà inizio alle ore 9.30 presso l’Auditorium dell’Istituto Tecnico Commerciale “Filadelfo Insolera” in Via Modica N° 2, Siracusa.
La legge italiana nel 1904 si rifaceva alla legge francese del 1838 definendo i “matti” coloro che erano “pericolosi a sé e/o agli altri ed è di pubblico scandalo”.
Si racconta che prima dell’Unità d’italia, un Principe di Savoia, visitando un “manicomio” di Torino, rabbrividendo per le condizioni umane ed igienico-sanitarie dei soggetti e dei luoghi dichiarò: “io qui non ci metterei nemmeno i miei cavalli”.
Se oggi il mondo delle persone con disabilità è rispettato e riconosciuto è perché le scienze mediche e giuridiche hanno fatto passi avanti a tutela della dignità degli esseri viventi. Ma ciò, è stato possibile, perché l’opinione pubblica ha smesso di puntare il dito, di etichettare, di discriminare, di violentare i suoi simili.
Per contribuire a promuovere la “giusta” cultura dei diritti delle persone con disabilità, della loro adeguata integrazione abbiamo bisogno anche di te giorno 22 settembre 2007 a Siracusa.
 
Avv. Francesco Marcellino

fmarcellino@videobank.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it