Tenuità del fatto: parere favorevole della Camera. In arrivo il Decreto.

Tenuità del fatto: parere favorevole della Camera. In arrivo il Decreto.

Redazione

Versione PDF del documento

La Commissione Giustizia della Camera dei Deputati ha emesso parere favorevole allo schema di decreto legislativo recante disposizioni in materia di non punibilità per particolare tenuità del fatto.

Il provvedimento individua le fattispecie di reato entro cinque anni di reclusione, purché si verifichino le precise condizioni per la sussistenza della tenuità del fatto.

Come riportato nel parere “l’offesa non può essere ritenuta di particolare tenuità nei seguenti casi di modalità di condotta: l’avere agito per motivi abietti o futili, l’avere adoperato sevizie o l’aver agito con crudeltà o in violazione del sentimento di pietà per gli animali o in condizioni di minorata difesa della persona offesa anche in riferimento all’età“.
In ogni caso, toccherà al giudice valutare, per il riconoscimento di particolare tenuità del fatto, l’articolo 133 del codice penale (gravità del reato).

È finita nelle osservazioni la richiesta delle Camere penali in merito all’impossibilità per l’accusato, secondo l’attuale dlgs, di opporsi alla archiviazione per tenuità del fatto: “Il governo valuti l’opportunità di prevedere uno specifico reclamo di merito – si legge – in riferimento al diritto dell’indagato e della parte offesa di far valere il proprio dissenso in ordine all’archiviazione“.

Riportiamo di seguito lo schema di Decreto in attesa della forma definitiva.

Clicca qui per visualizzare lo schema di decreto  

 

E.P.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it