Riforma della p.a., stop alle code e un pin per cittadino

di Redazione

Renzi a Porta a Porta: “La cosa più difficile che possiamo fare è cambiare la pubblica amministrazione e lì non ci basta nemmeno la Nasa, forse i Marines”

Tratto da www.lagazzettadeglientilocali.it

“Sulla pubblica amministrazione presentiamo i provvedimenti che noi proponiamo alla pubblica amministrazione con un metodo un po’ diverso. Molte misure faranno discutere”. Così Matteo Renzi, ieri sera a Porta a Porta, aggiungendo che la riforma introdurrà per i cittadini una “identità digitale”, il che vuol dire “dare a tutti un pin che vuol dire mai più code per un certificato e non pagare più in un certo modo la bolletta”.

“L’obiettivo è beccare i fannulloni e farli smettere e valorizzare i tanti non fannulloni dando un premio a chi non è fannullone incentivando gli scatti di carriera e magari lo stipendio”, ha aggiunto Renzi, il quale è intervenuto anche sui dirigenti: ‘”Servono dirigenti che facciano i dirigenti, non è possibile poi che il premio di produzione aumenti con l’indennità e a prescindere dai risultati e dalla situazione del paese”.

“Io so che è difficile ma come disse John Kennedy si scelgono gli obiettivi non perché sono facili ma perché la cosa più difficile. La cosa più difficile che possiamo fare è cambiare la pubblica amministrazione e lì non ci basta nemmeno la Nasa, forse i Marines”. Così Matteo Renzi, a Porta a Porta, ironizza sulla difficoltà di fare la riforma della pubblica amministrazione.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!