Presentazione dell'opera di G. Fontana: titolo: la gestione manageriale degli enti locali, autore: S. Cascioli

Presentazione dell’opera di G. Fontana: titolo: la gestione manageriale degli enti locali, autore: S. Cascioli

Fontana Giovanni

Versione PDF del documento

EDITORE: FRANCO ANGELI EDITORE – MILANO

EDIZIONE: 2004

DIMENSIONI: 15,5X23X0,7

CODICE: ISDN 88-464-5849-4

PREZZO DI COPERTINA: 14,00

PIANO DELL?OPERA:

?

– PROGRAMMAZIONE, ORGANIZZAZIONE, CONTROLLO E RELATIVI STRUMENTI

– STRUMENTI MANAGERIALI

– PROGETTAZIONE DEL SISTEMA GESTIONALE

– PROGETTAZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO-INFORMATICO

– BIBLIOGRAFIA

?

PAGG.: 125

?

CONTENUTO:

?

Sebbene solo ?oggi? si profila un nuovo disegno di Paese che riconosce il momento autonomistico, come momento forte della vita istituzionale dello Stato, l?unit? nazionale, quale valore costituzionale, ha reso sempre vivo nel popolo il concetto di ?Italia dei comuni?.

Certamente, la storia dei comuni e delle province, ha manifestato e continua a manifestare le dolorose doglie di un lungo e difficile parto istituzionale: quello che riconosce pienamente a tali entit? locali, piena autonomia statutaria, normativa, organizzativa, amministrativa, nonch? impositiva e finanziaria.

Cos?, se la centralit? del governo nazionale forte, faceva uso degli enti locali, quali meri strumenti di controllo e di gestione del potere decentrato, l?attuale compagine governativa, riconosce ai governi locali la non semplice funzione di gestire in proprio, le problematiche strettamente locali, che danno carattere e forza alle province ed ai comuni.

Se la spinta emotiva ? forte e questa sensazione di ?libert? elargita? determina quegli idealismi locali che spingono gli amministratori territoriali ad improntare scelte di governo locale, non compatibili con quanto stabilito, in termini di principi, nelle leggi dello Stato e delle Regioni, ? pur sempre vero che la libert?, per quanto bella, va sempre gestita.

Il passaggio da un sistema di controllo generalizzato e di amministrazione locale controllata, ad un sistema sostanzialmente libero, non sempre rende facile la gestione degli spazi di libert? riconosciuti agli enti locali.

E? qui che i comuni e le province, i loro responsabili politico-amministrativi e la burocrazia locale, devono oggi mettere da parte ogni spinta ideale, per soffermarsi sul corretto modo di gestire l?azienda locale.

Testi come quello prodotto dall?Editore Franco Angeli e curato dalla Dott.ssa Calcioli, fanno certamente da supporto a tutto questo, introducendo chi ? povero di conoscenze specifiche aziendali, nel nuovo mondo dell?azienda politica locale. Questo non vale soltanto per coloro i quali non hanno le basi culturali necessarie per comprendere il fenomeno dell?azienda ?privatizzata?, ma anche per coloro i quali trattano l?azienda privata, giacch? la gestione dell?ente locale ? senz?altro caratterizzata da specificit? che per quanto si rifacciano al sistema di gestione aziendale ?privato?, necessitano di essere integrate con conoscenze diverse e specifiche che possono essere successivamente approfondite, grazie ai numerosi richiami bibliografici contenuti nell?opera.

?

(*) Ufficiale della Polizia Municipale, tecnico del segnalamento, iscritto all?albo dei docenti della Scuola di Polizia Locale dell?Emilia Romagna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it