Ordinanza n. 334/05, del tar Brescia in materia di cumulo dei requisiti di un’ATI nell’ambito di un appalto nei settori esclusi. L’interesse discende dalla diretta applicazione, da parte dei giudici bresciani, di alcune norme della direttiva 2004/17.

sentenza 01/06/05
Scarica PDF Stampa
  • File in pdf (20kb)

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento