Nella combinazione di elementi restitutori e di deterrenza, che connotano l’istituto della responsabilità amministrativa , la disposizione di imputazione solo per dolo o colpa grave, ha la finalità di determinare quanto del rischio dell’attività debba res

Nella combinazione di elementi restitutori e di deterrenza, che connotano l’istituto della responsabilità amministrativa , la disposizione di imputazione solo per dolo o colpa grave, ha la finalità di determinare quanto del rischio dell’attività debba res

Lazzini Sonia

Versione PDF del documento

Quali siano le finalit? ispiratrici della contestata norma ? dato desumere, del resto, dagli stessi lavori parlamentari, che evidenziano l?intento di predisporre, nei confronti degli amministratori e dei dipendenti pubblici, un assetto normativo in cui il timore delle responsabilit? non esponga all?eventualit? di rallentamenti ed inerzie nello svolgimento dell?attivit? amministrativa

?

LA Corte Costituzionale con la sentenza numero 371 del 20 novembre 1998, rilevando che l?Istituto della Responsabilit? amministrativa ha carattere risarcitorio oltrech? sanzionatorio, lascia aperta la possibilit? di sottoscrivere un contratto di assicurazione per la copertura di tale responsabilit? .

?

Attenzione pero??????.

?

Il pagamento del relativo premio deve essere a carico del singolo dipendente!

?

?

Precedenti giurisprudenziali:

?

???????? Sez. Giuris.le Friuli-Venezia Giulia?? Corte dei Conti – Sentenza del 19 10.2000 n. 489/EL/2000;

???????? Sez. Terza? Giuris.le? Centrale? D? Appello Corte dei Conti – Sentenza del 13.03.2002 n. 78/2002;

???????? Sez. Giuris.le Lombardia Corte dei Conti ? sentenza del 9.05.2002 n. 942

???????? Sez. Giuris.le Umbria Corte dei Conti –? sentenza del 10.12.2002 n.553/E.L./2002

???????? Corte? dei? conti sezione? terza? giurisdizionale? centrale? d’appello, numero 509 del 28 settembre 2004

???????? Sez. Giuris.le Puglia??? Corte dei Conti – Sentenza del 7 febbraio 2004 n. 95/EL/2004

?

Inoltre non ? da dimenticare

?

Corte dei conti – Sezione centrale di controllo di legittimit? su atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato – ?adunanza congiunta del I e II Collegio del 13 gennaio 2005 depositata il 9 febbraio 2005

?

E ci sono anche alcune sentenze molto recenti:

?

Corte dei Conti- Sezione giurisdizionale per la Regione siciliana – Sentenza numero 396 del? 3 marzo 2005

?

Corte dei Conti? Sezione giurisdizionale del Friuli Venezia Giulia – Sentenza numero 519 del 19 luglio 2005

?

Da Ultimo:

Corte dei Conti? Sezione giurisdizionale della Puglia – Sentenza numero 582 del 2 agosto 2005 il cui pensiero viene cos? riassunto:

< ? evidente che la contrazione della polizza assicurativa a favore dei dipendenti e/o degli amministratori contro i rischi derivanti dalla responsabilit? amministrativo-contabile con oneri a carico dell’Amministrazione di appartenenza, si risolve nell’assunzione, a carico dell’ente, del rischio stesso e nella sua contestuale traslazione onerosa sulla Compagnia assicuratrice e, pertanto, in definitiva, in una non consentita limitazione, sino alla concorrenza del massimale di polizza, della responsabilit? del dipendente per colpa grave>

?

a cura di Sonia LAZZINI

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it