Legittima revoca subappalto lavori consolidamento opere a seguito di un’ informativa antimafia per acquiescenza all’organizzazione criminale: l’intervento di una sentenza di assoluzione con la formula perché il fatto non costituisce reato, non infirma il

Legittima revoca subappalto lavori consolidamento opere a seguito di un’ informativa antimafia per acquiescenza all’organizzazione criminale: l’intervento di una sentenza di assoluzione con la formula perché il fatto non costituisce reato, non infirma il

di Lazzini Sonia

Scarica il documento


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!