Legittima partecipazione dei raggruppamenti temporanei di imprese alle procedure di scelta del partner di società mista

Legittima partecipazione dei raggruppamenti temporanei di imprese alle procedure di scelta del partner di società mista

Lazzini Sonia

Versione PDF del documento

Il Consiglio di stato con la decisione numero 340 del 31 gennaio 2006 merita di essere segnalata per il seguente importante principio in essa contenuto:

-l?ammissione di raggruppamenti temporanei di imprese alle gare di appalto per opere di forniture e servizi, consentita, dapprima, dalla L. n. 584/77 per gli appalti, e poi, dalla L. n. 113/81 per le gare di forniture e dalla L. n. 80/87 per le concessioni, oltre che da altre disposizioni successive, fa ritenere che, nel tempo, si sia progressivamente affermata la generale applicazione di tale disciplina, a cui non pu? pi? attribuirsi un contenuto derogatorio od eccezionale, costituendo, ormai espressione di un principio generale; di conseguenza, tale procedura deve ritenersi applicabile anche alle gare preordinate alla scelta di un futuro socio e deve, pertanto, affermarsi l?autonomia contrattuale del comune e la possibilit?, da parte dello stesso, di poter contrattare con imprese associate.-

?

a cura di Sonia Lazzini

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!