La nascita di una sezione in materia di responsabilità amministrativa degli enti e anticorruzione

La nascita di una sezione in materia di responsabilità amministrativa degli enti e anticorruzione

Diritto & Diritti

Versione PDF del documento

L’approccio imprenditoriale, così come le regole del mercato, ormai non sono più le stesse e gli operatori che a diverso titolo vi entrano in contatto se ne sono resi conto da tempo.

 

L’imprenditoria europea è stata, infatti, gradualmente influenzata da quella oltreoceano: il concetto di etica aziendale, di origine statunitense, ha lentamente preso piede nel vecchio continente e plasmato il modo di fare impresa.

 

Pare essersi così compreso il legame tra profitto e reputazione. Ogni prodotto commercializzato per creare valore economico deve essere acquistato e una bassa considerazione del produttore/venditore ostacola il processo di compravendita.

 

Superfluo riferire di come gli scandali giudiziari inevitabilmente impattino negativamente sui soggetti coinvolti e di come la quotidianità restituisca coinvolgimenti giudiziari di enti e PP.AA. per molteplici categorie di reati realizzati per il tramite e/o a vantaggio della persona giuridica. 

 

Fenomeni di corruzione –latu sensu-, inquinamento ambientale, incidenti sul lavoro, violazioni di dati e sistemi informatici sono tematiche che si rintracciano quotidianamente all’interno delle rassegne stampa, nazionali e non, e producono, anche indirettamente, danni all’intera collettività.

 

Le legislazioni europee hanno compreso tale passaggio e si sono attivate introducendo forme di responsabilità atte ad abbattere, o quantomeno limitare, il ripetersi degli illeciti.

L’ordinamento nazionale conosce, ormai da quindici anni, sia la responsabilità –tertium genus– degli enti, più pragmaticamente considerata responsabilità avente natura penale, sia la più recente e specifica disciplina in materia di anticorruzione destinata al variegato mondo delle PP.AA..  

 

I molteplici provvedimenti, normativi e giurisprudenziali, la best practice, i numerosi aggiornamenti e collegamenti interdisciplinari che interessano le materie trattate rappresentano un importante tassello per il corretto adempimento e la loro divulgazione merita, dunque, attenta considerazione.

 

Da tali presupposti è originata la presente Sezione Editoriale del portale Diritto.it, Gruppo Maggioli, e diretta dalla BLS Compliance per il tramite degli esperti Professionisti che a vario titolo collaborano con la Società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it