La forma per l’impugnazione delle delibere condominiali: l’atto di citazione è l’unica strada percorribile? La sanatoria degli atti e i primi orientamenti dopo la riforma del Condominio (L. 220/2012), una posizione eccessivamente rigorosa.

La forma per l’impugnazione delle delibere condominiali: l’atto di citazione è l’unica strada percorribile? La sanatoria degli atti e i primi orientamenti dopo la riforma del Condominio (L. 220/2012), una posizione eccessivamente rigorosa.

Paolo Accoti

Scarica il documento


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!