I contratti speciali. Il contratto di trasporto

I contratti speciali. Il contratto di trasporto

di segnalazione libro

Versione PDF del documento

La monografia che qui si segnala costituisce esauriente trattazione di una materia che con la entrata in vigore del d.lgs. 21 novembre 2005 n. 286 di attuazione della legge delega 1 marzo 2005 n. 32 certamente esigeva rinnovata disamina.Come l’a. ricorda in una pagina di premessa, l’intervento legislativo ha infatti <sostanzialmente modificato alcuni peculiari aspetti e importanti istituti che per lungo tempo hanno caratterizzato il sistema >.
Si muove dalla analisi delle questioni relative a natura e nozione del contratto di trasporto evidenziandosi la problematica della forma del contratto <per la quale ha ripreso vigore l’originario principio codicistico improntato alla libertà della forma >, e in questo primo capitolo del volume l’a. provvede al necesario raffronto della disciplina generale con le fattispecie di spedizione, noleggio e contratti aventi ad oggetto prestazioni di logistica.
In ordine al trasporto di persone, puntualmente definito il regime del contratto e delle modalità di suo perfezionamento,non escluso quanto interessa il regime di trasporto gratuito e trasporto di cortesia,è debitamente diffusa la trattazione di ciò che attiene a obblighi del vettore ,con particolare riguardo alla protezione dell’incolumità fisica del passeggero, e obblighi del passeggero ,e altrentanto circostanziata è la analisi delle problematiche di responsabilità del vettore , prova liberatoria a norma dell’art. 1681 cod.civ. e nullità delle clausole di limitazione della responsabilità.
Con riguardo alla complessa materia del trasporto di cose, in queste pagine per un intero capitolo  esaminata anche con riferimento al trasporto con pluralità di vettori , come in ogni altro volume del Trattato diretto da Mario Bessone è prevalente la attenzione ai problemi applicativi e del contenzioso che maggiormente interessano gli operatori e la prassi forense. E l’a. muove dalla analisi della posizione dei soggetti del contratto di trasporto di cose, mittente ,destinatario e vettore per illustrare la relativa fattispecie del trasporto come contratto a favore di terzi .
Ne viene ampia ricognizione degli elementi del contratto per definire il regime di sua conclusione, e documentazione mediante lettera di vettura e e documentazione obbligatoria dell’autotrasporto merci per conto di terzi. In punto di esecuzione del contratto si esamina l’intera serie delle questioni applicative ,con particolare quanto vale in tema di consegna delle merci al vettore, per la fase di trasporto e della riconsegna delle merci.
Particolarmente approfondite sono poi  le questioni relative a responsabilità del vettore anche nel concorso di responsabilità contrattuale e extracontrattuale . Si muove dai fondamenti della responsabilità del vettore e del limite temporale responsabilità dell’art. 1693 cod.civ.,dalle nozioni di perdita e avaria per giungere alla della ripartizione dell’onere probatorio e delle clausole di esonero della responsabilità del vettore ex art. 1693. E  con riguardo alla normativa dell’art. 1696 del codice civile va specialmente segnalata la trattazione del tema del risarcimento del danno (criterio di calcolo ,limite risarcitorio, decadenza dal beneficio della limitazione di responsabilità),una volta di più essendosi provveduto ad una adeguata e aggiornata documentazione di dottrina e giurisprudenza.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. Se sei interessato a un ambito specifico effettua l’iscrizione direttamente a questo indirizzo.

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!