Di nuovo alle Sezioni unite la controversia relativa ai termini di costituzione dell'opponente nell'opposizione a decreto ingiuntivo

Di nuovo alle Sezioni unite la controversia relativa ai termini di costituzione dell’opponente nell’opposizione a decreto ingiuntivo

Redazione

Versione PDF del documento

Torna di nuovo all’esame delle Sezioni unite della Corte di cassazione la questione
relativa ai termini di costituzione dell’opponente nell’opposizione a decreto
ingiuntivo, già esaminata con la sentenza
19246/2010
.
A chiedere una nuova pronuncia delle Sezioni unite è la terza sezione della
Corte che, con l’ordinanza interlocutoria n. 6514 del 22 marzo 2011, ha rimesso
in discussione l’automatico dimezzamento del termine di costituzione per l’opponente
nei giudizi di opposizione a decreto ingiuntivo; in particolare la sezione evidenzia
che "tale soluzione determina, in via meramente interpretativa, un aggravamento
della posizione di una sola delle parti del giudizio, nell’esercizio del diritto
di difesa, non previsto dalla legge, in un procedimento che vede già il
convenuto opponente in una posizione di svantaggio rispetto all’attore-opposto".

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!