Decreto sicurezza e immigrazione: al via alla legge di conversione
Home » News » Focus

Decreto sicurezza e immigrazione: l’ok alla legge di conversione

Redazione

Versione PDF del documento

E’ stata definitivamente approvata la conversione del decreto-legge n. 113/2018, in tema del decreto sicurezza e immigrazione.
La Camera ha approvato, con 396 voti favorevoli e 99 contrari,  l’emendamento interamente sostitutivo del ddl di conversione.

In cosa consiste l’emendamento governativo?

L’emendamento governativo è volto a introdurre un numero considerevole di rilevanti modifiche al testo del decreto-legge.

Si voglia, in particolare, appuntare le particolari novità dispositive che sono volte a rafforzare tutela dell’ordine pubblico e della sicurezza urbana. Tra queste si richiama:

-introduzione del reato di “esercizio molesto dell’accattonaggio” (art. 669 bis c.p.): è sarà punito con l’arresto da 3 a 6 mesi e l’ammenda da 3.000 a 6.000 euro “chiunque esercita l’accattonaggio con modalità vessatorie o simulando deformità o malattie o attraverso il ricorso a mezzi fraudolenti per destare l’altrui pietà”, con conseguente sequestro dei proventi e delle cose servite o destinate a commettere l’illecito;

nuova stretta contro i parcheggiatori abusivi: con una modifica al comma 15-bis dell’art. 7 del Codice della Strada, l’esercizio non autorizzato dell’attività di parcheggiatore o guardiamacchine è punito con una sanzione amministrativa pecuniaria da 771 a 3.101 euro; in caso di recidiva o di impiego di minori l’illecito diventa reato contravvenzionale punito con l’arresto da 6 mesi a 1 anno e l’ammenda da 2.000 a 7.000 euro, e la confisca delle somme percepite;

-nuove misure per la sicurezza nei pubblici esercizi: con l’emanazione di linee guida ministeriali per la stipula di accordi tra prefetti e organizzazioni rappresentative degli esercenti per individuare specifiche misure di prevenzione, da attuare mediante specifici accordi tra gestori e forze di polizia;

– “Daspo” nei locali pubblici: verranno  introdotte nuove norme in tema di prevenzione di disordini negli esercizi pubblici e nei locali di intrattenimento. Per ragioni di sicurezza il questore potrà intervenire imponendo il divieto di accesso ai locali nei confronti di persone condannate (anche in appello) per reati commessi in occasione di gravi disordini in locali pubblici, o per delitti contro la persona o in materia di stupefacenti; il Daspo va da 6 mesi a 2 anni, e può essere limitato per fasce orarie; in caso di minori ultraquattordicenni il provvedimento è notificato agli esercenti la responsabilità genitoriale;

-alcune modifiche anche al Codice della Strada che disciplinano il fermo amministrativo, il sequestro e la confisca dei veicoli;

-sono stanziati per il miglioramento della sicurezza e funzionalità delle strutture penitenziarie: 2 milioni di euro nel 2018; 15 milioni per il 2019 e 25 milioni per ciascun anno dal 2020 al 2025;

Alcuni interventi anche in tema di protezione internazionale. Nella specie, la disposizione sui “paesi di origine sicuri”: con decreto del ministero degli esteri, di concerto con i ministri della giustizia e dell’interno, verrà stilato un elenco di paesi di origine sicuri, aggiornato periodicamente e notificato alla Commissione Ue; la provenienza da un paese designato di origine sicuro costituirà motivo per dichiarare manifestamente infondata la domanda di protezione internazionale.

Volume consigliato

Codice penale, codice di procedura penale e testo unico di pubblica sicurezza

Codice penale, codice di procedura penale e testo unico di pubblica sicurezza

Ugo Terracciano (a cura di), 2018, Maggioli Editore

Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e relativo Regolamento, Codice Penale, Codice di Procedura Penale e Leggi complementari di settore, danno forma ad un articolato organizzato in maniera sistematica, a vantaggio della rapida ricerca della norma utile alle proprie esigenze. Il testo...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it