Dati al 29 giugno sulle integrazioni salariali Covid-19 erogate direttamente da INPS

di Redazione

Nella tabella è possibile consultare i dati, aggiornati al 29 giugno 2020, sulle integrazioni salariali Covid-19 erogate direttamente dall’INPS.

Si legga anche:”Cassa integrazione e disoccupazione Coronavirus”

Integrazioni salariali Covid-19 erogate direttamente da INPS: dati

Tabella 1

tabella 1

Al 29 giugno, il numero dei lavoratori che non ha mai preso almeno un pagamento, sulle domande presentate entro il 31 maggio, sono 17.574. Sulla base di domande regolarmente presentate dopo il 31 di maggio, sono in attesa di essere pagati 322.707 lavoratori, che tuttavia hanno già ricevuto almeno un pagamento riferito a integrazioni mensili di periodi precedenti (sr41 ricevuti fino al 31 maggio). In ragione di questo, sulla base delle domande regolarmente presentate, il numero di lavoratori che non hanno ricevuto almeno un pagamento al 29 giugno sono 132.815, per la maggior parte però (115.241) riferite a domande ricevute a giugno (132.815 – 17.574 = 115.241).

Volume consigliato

CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI E CONTRATTI DI SOLIDARIETÀ - e-Book

CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI E CONTRATTI DI SOLIDARIETÀ - e-Book

Sara di Ninno, Massimiliano Matteucci, Lorenzo Sagulo, a cura di Paolo Stern , 2020, Maggioli Editore

Mai come in questo periodo il tema degli ammortizzatori sociali è stato così sentito dall’intero sistema produttivo. In occasione della pandemia Covid19 ed alle conseguenti chiusure degli esercizi commerciali e dei siti produttivi il ricorso agli ammortizzatori sociali ha...



Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!