Corso di Alta Formazione in Responsabilità Civile Automobilistica - Novembre 2008 – Febbraio 2009
Home » TEMP

Corso di Alta Formazione in Responsabilità Civile Automobilistica – Novembre 2008 – Febbraio 2009

corso

Versione PDF del documento

DATA DEL CORSO: Novembre 2008 – Febbraio 2009

SEDE DEL CORSO: ESE Roma (Via Quintino Sella, 67/69)

Docente: Marco Rossetti, Consigliere di Corte d’Appello applicato all’Ufficio Massimario della Corte di cassazione

Obiettivi del Corso
Il corso si propone di passare in rassegna analiticamente l’assicurazione della r.c.a., nei suoi tre snodi essenziali: l’ambito di applicazione, il rapporto contrattuale tra assicurato ed assicuratore, il rapporto tra danneggiato ed assicuratore.
L’attenzione sarà dedicata non solo all’esame degli istituti, ma anche alla individuazione dei problemi irrisolti, dei contrasti di giurisprudenza, degli scenari interpretativi possibili dopo l’introduzione del codice delle assicurazioni.
Il taglio sarà rivolto alla pratica, ma senza trascurare i necessari presupposti teorici.
Ampio spazio sarà dedicato agli istituti processuali ed alle sezioni unite della Cassazione 26972/2008.

Programma del Corso

1) 2.12.2008
L’ambito di applicazione dell’assicurazione r.c.a..
Fonti nazionali e comunitarie; i regolamenti Isvap; i veicoli soggetti all’obbligo, le persone obbligate alla stipula; la nozione di “aree pubbliche”; la circolazione prohibente domino.

2) 9.12.2008
I sinistri avvenuti all’estero o causati da veicoli immatricolati all’estero; il sistema della carta verde; le regole comunitarie e di diritto internazionale privato sulla giurisdizione e competenza.  

Testo consigliato per un miglior approccio al Corso
 

3) 16.12.2008
Il rapporto contrattuale.
L’obbligo di contrattare; le trattative e le informazioni precontrattuali; la durata del contratto; le condizioni generali; il premio; le formule tariffarie; il sistema bonus-malus; il massimale; lo scioglimento del contratto; il recesso; la documentazione contrattuale: il certificato, il contrassegno, l’attestazione sullo stato del rischio.

4) 13.1.2008
Il rapporto tra danneggiato ed assicuratore.
Natura del rapporto; la solidarietà tra assicuratore ed assicurato; la procedura stragiudiziale di liquidazione del danno; la prescrizione.

5) 20.1.2009

Il rapporto tra danneggiato ed assicuratore (segue).
La posizione del terzo trasportato; la procedura dirisarcimento diretto.

6) 27.1.2009
Il risarcimento del danno in ambito r.c.a.
Danno biologico, patrimoniale, non patrimoniale; la questione Inail.

7) 3.2.2009
L’intervento del fondo di garanzia vittime della strada.

8) 17.2.2009
Tecniche di redazione degli atti di parte nel giudizio in tema di r.c.a..

Giornata di Studi

Questioni processuali.
Il litisconsorzio; l’ambito di applicazione del rito del lavoro (i problemi relativi alle azioni surrogatorie e recuperatorie, i danni da insidie stradali, i danni non patrimoniali, i sinistri con veicoli non soggetti all’obbligo di assicurazione); domande connesse o cumulate; la c.t.u..

Data: 10 Febbraio 2009


Iscrizione e Costi
Nella quota di iscrizione di euro 1000 (+iva) è previsto l’accesso alla Sala Lavori, il materiale didattico, l’attestato di frequenza al Corso di Alta Formazione, il conseguimento dei crediti per la formazione professionale continua.

La partecipazione al Corso consente di conseguire 24 crediti formativi. Gli iscritti al corso possono partecipare alla giornata di studi segnalata, con il relativo conseguimento di 6 crediti formativi, senza oneri aggiuntivi.

Il totale dei crediti conseguiti è pari a 30 crediti. La frequenza al corso consente di conseguire i crediti formativi richiesti sia per l’anno 2008 che 2009.
Ai sensi del REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA “nel primo triennio di valutazione a partire dall’entrata in vigore del presente regolamento, i crediti formativi da conseguire sono ridotti a cinquanta, col minimo di 9 crediti per il primo anno formativo (2008), di 12 per il secondo (2009) e di 18 per il terzo (2010). I crediti formativi del presente Corso saranno rispettivamente 12 per il 2008, e 18 per il 2009

Il totale dei crediti conseguiti quindi è pari a 30 e consente altresì, data la caratterizzazione del corso di Alta Formazione, l’indicazione da parte del corsista – deontologicamente corretta – della sua attività prevalente, in qualsiasi comunicazione diretta al singolo o alla collettività [dal REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA, "l’iscritto che, dando con qualunque modalità consentita informazione a terzi, intenda fornire le indicazioni relative all’attività professionale prevalente, dovrà aver conseguito, nel periodo di valutazione che precede l’informazione, non meno di 30 crediti formativi nell’ambito di esercizio dell’attività professionale che intende indicare”].

Per iscrizioni ed informazioni presso la sede di ROMA, contattare:
e-Mail: orientamento.roma@uniese.it
Tel: +39 06 97 27 07 10
Via Quintino Sella, 67/69 – 00187 Roma

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it