Consiglio di Stato – Sentenza n. 1898-2010 (Graduatorie ad esaurimento – procedure selettive con presenza di interessi legittimi – giurisdizione del giudice amministrativo – sussiste).

di Redazione

Consiglio di Stato – Sentenza n. 1898-2010 (Graduatorie ad esaurimento – procedure selettive con presenza di interessi legittimi – giurisdizione del giudice amministrativo – sussiste).

Il Consiglio di Stato ha più volte affermato la propria giurisdizione sulle controversie riguardanti le graduatorie del personale insegnante, trattandosi di vicende identificabili come fasi di procedure selettive, finalizzate all’instaurazione del rapporto di lavoro, nell’ambito delle quali la corretta assegnazione dei punteggi ed il riconoscimento dei titoli costituiscono momenti autoritativi cui corrispondono interessi legittimi al rispetto dei principi di legalità, imparzialità e buon andamento.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!