Ecco il bando per il concorso dirigenti scolastici. Al via la selezione
Home » News » Focus

Concorso dirigenti scolastici, domani il bando ufficiale

Redazione

Versione PDF del documento

Concorso magistratura 2018, a breve la scadenza per le domande

Concorso dirigenti scolastici, il regolamento

E’ atteso entro la giornata di domani il bando ufficiale per il concorso dirigenti scolastici. Il Regolamento è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 20 settembre e prevede una procedura selettiva veramente innovativa. La selezione si articolerà infatti in tre fasi; se le domande supereranno di tre volte i posti messi a concorso, si svolgerà altresì una prova preselettiva, a livello nazionale. Alla prova scritta, insomma, non potrà accedere un numero di candidati superiore al triplo dei posti disponibili e si svolgerà mediante l’utilizzo di sistemi informatici. A questa, farà seguito la prova orale, alla quale accederanno i candidati che hanno conseguito un punteggio minimo di settanta punti.

Il numero vincente è 70!

Anche la prova orale è superata al conseguimento di almeno 70 punti; tale prova, come può leggersi nel regolamento,  consiste in “un colloquio sulle materie d’esame di cui all’articolo 10 che accerta la preparazione professionale del candidato sulle medesime e sulla verifica della capacita’ di risolvere un caso riguardante la funzione del dirigente scolastico. 2. La prova orale verifica altresi’ la conoscenza degli strumenti informatici e delle tecnologie della comunicazione normalmente in uso presso le istituzioni scolastiche, nonche’ la conoscenza della lingua prescelta dal candidato tra francese, inglese, tedesco e spagnolo al livello B2 del CEF, attraverso la lettura e traduzione di un testo scelto dalla Commissione ed una conversazione nella lingua prescelta.” (art.11 del Regolamento).

Il corso di formazione dirigenziale

Come già è noto, si tratta di un corso-concorso. Infatti, al superamento della prova concorsuale, i candidati accederanno al corso di formazione dirigenziale, sulla base di una graduatoria per merito e titoli, stilata a livello nazionale. Esso è “finalizzato all’arricchimento delle competenze professionali e culturali possedute dai candidati, in relazione alle funzioni proprie del dirigente scolastico, con particolare riguardo alle modalità di direzione della scuola alla luce delle innovazioni previste dalla legge, ai processi, all’innovazione e agli strumenti della didattica, all’organizzazione e alla gestione delle risorse umane e ai legami con il contesto e il territorio.” (art. 17 del Regolamento). Il corso può essere organizzato anche a livello regionale e si svolgerà presso le Università.

Per approfondire, leggi Le tempistiche

 

Resta connesso, pubblicheremo il bando in tempo reale!

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it