Concorso 8171 posti ufficio del processo: come prepararsi alla prova scritta

di Redazione
PDF
AGGIORNAMENTO DEL 15 novembre 2021

La prova scritta relativa al concorso per l’assunzione di 8171 unità di personale presso il Ministero della Giustizia si terrà dal 24 al 26 novembre 2021 secondo il calendario pubblicato sul sito del Formez.

I candidati dovranno rispondere a 40 quesiti a risposta multipla in 60 minuti in materia di diritto pubblico, ordinamento giudiziario e lingua inglese.

Ecco le istruzioni che i candidati dovranno seguire per il corretto svolgimento della prova.

—————————————————————————————————————————————-

Come già anticipato nei nostri articoli, è stato pubblicato il bando di concorso pubblico per titoli ed esami per il reclutamento di 8171 addetti all’Ufficio per il processo. Le assunzioni sono a tempo determinato e con un contratto della durata di tre anni. I posti disponibili sono alla Corte di Cassazione e nei distretti delle Corti di Appello.
Per chi si è iscritto al concorso (le domande dovevano essere inviate entro il 23 settembre 2021) e ora di dedicarsi allo studio.

Vediamo di seguito quali saranno le prove concorsuali e con quali modalità prepararsi alla prova scritta.

Il concorso prevede:
– una fase di valutazione titoli;
– una prova scritta unica.

Prove concorsuali e valutazione titoli

Il concorso prevede la valutazione dei titoli dei candidati e una sola prova scritta con test a crocette.

La valutazione dei titoli avverrà tramite l’ausilio di piattaforme digitali, sulla base dei titoli dichiarati dai candidati al momento della domanda di ammissione al concorso. Per la valutazione dei titoli potranno essere attribuiti fino a 15 punti, così ripartiti:

  • fino a 6 punti per il voto di laurea (verrà valutato il titolo conseguito con maggior profitto tra quelli presentati);
  • fino a 5 punti per ulteriori titoli universitari in ambiti attinenti al profilo di addetto all’ufficio per il processo;
  • 3 punti per l’abilitazione alla professione di avvocato;
  • 3 punti per l’abilitazione alla professione di dottore commercialista ed alla professione di esperto contabile;
  • 4 punti per lo svolgimento, con esito positivo, del tirocinio presso uffici giudiziari ai sensi dell’art. 73 del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni,
    dalla legge 9 agosto 2013, n. 98;
  • 2 punti per il servizio prestato come research officer presso le sezioni specializzate e/o gli uffici giudiziari in materia di immigrazione, protezione internazionale e liberale circolazione nell’Unione europea, nell’ambito del Piano operativo dell’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo – EASO.

Saranno ammessi alla prova scritta un numero di candidati pari a venti volte il numero dei relativi posti messi a concorso per ciascun distretto, oltre ad eventuali ex aequo.

La prova scritta del concorso sarà unica per tutti i codici e consisterà in un test di 40 quesiti a risposta multipla da risolvere nell’arco di 60 minuti, con un punteggio massimo attribuibile di trenta punti.

La prova si intenderà superata con un punteggio minimo di 21/30 e a ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:

  • risposta esatta: +0,75 punto;
  • mancata risposta: 0 punti;
  • risposta sbagliata: – 0,375 punti.

Non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova scritta.

La prova verterà sulle seguenti materie:

  • diritto pubblico;
  • ordinamento giudiziario;
  • lingua inglese.

Il punteggio della graduatoria finale sarà ottenuto sommando i punti della valutazione dei titoli e quelli della prova scritta.

Come iniziare a studiare e su quali manuali studiare

Il segreto per superare un concorso pubblico è sicuramente studiare ma anche esercitarsi tanto sui possibili quiz oggetto della prova scritta. Esercitarsi significa non solo capire e provare a risolvere i vari quiz, ma anche misurarsi in simulazioni di quiz a tempo.
I volumi della Maggioli Editore propongono due diversi tipi di manuali per la preparazione al concorso:

In entrambi i volumi, nella sezione online, raggiungibile seguendo le istruzioni in fondo al libro, sono disponibili gli aggiornamenti normativi, alcuni approfondimenti contenutistici e un simulatore di quiz per continuare ad esercitarsi in vista della prova.

A corredo di questi manuali, è disponibile un CORSO online in preparazione al concorso per 8171 posti all’Ufficio del Processo.

Il corso intende offrire una preparazione quanto più efficace e funzionale al superamento della prova scritta del concorso per l’ufficio del processo, attraverso tre giornate di studio mirato, precisamente il 13, 15 e 18 ottobre 2021.
Dopo una breve introduzione sulle modalità di svolgimento della prova, il primo incontro sarà dedicato all’ordinamento giudiziario; la seconda sessione approfondirà il diritto costituzionale, negli argomenti più spesso oggetto di concorsi pubblici. L’ultimo incontro sarà invece dedicato ad una simulazione della prova, con correzione da parte del relatore, domanda per domanda.
>> CLICCA QUI per maggiori informazioni sul CORSO

Il percorso si rivolge a quanti si approcciano per la prima volta ad un concorso e hanno poca dimestichezza delle prove d’esame e anche a coloro che, già conoscitori del mondo concorsuale, abbisognano di un ripasso funzionale al superamento della prova.

I volumi per la preparazione al concorso

Concorso Ufficio per il processo 8171 posti - Prova scritta

Concorso Ufficio per il processo 8171 posti - Prova scritta

Sulla Gazzetta ufficiale del 6 agosto 2021 n. 62 è stato pubblicato il bando di concorso per il reclutamento a tempo determinato di 8171 addetti all’Ufficio per il Processo del Ministero della Giustizia.

Il bando prevede di selezionare i candidati attraverso una prova scritta e la valutazione dei titoli.

La prova scritta consiste in un test di 40 quesiti a risposta multipla da risolvere nell’arco di 60 minuti sulle seguenti materie:
- Diritto pubblico;
- Ordinamento giudiziario;
- Lingua inglese.

Il volume è un ottimo strumento di studio e ripasso per la preparazione alla prova scritta. Contiene, infatti, una ricca selezione di quiz a risposta multipla svolti e commentati su tutti gli argomenti previsti dal bando:
- Diritto pubblico;
- Ordinamento giudiziario;
- Lingua inglese.

Grazie al commento i candidati potranno verificare la propria preparazione e ripassare gli argomenti oggetto di studio.

Nella sezione online, raggiungibile seguendo le istruzioni in fondo al libro, sarà disponibile un simulatore di quiz per continuare ad esercitarsi in vista della prova.

Luigi Tramontano
Giurista, già docente a contratto presso la Scuola di Polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza, è autore di numerosissime pubblicazioni giuridiche ed esperto di Tecnica legislativa, curatore di prestigiose banche dati legislative e direttore scientifico di corsi accreditati di preparazione per l’esame di abilitazione alla professione forense.
Marco Zincani
Avvocato patrocinatore in Cassazione, presidente e fondatore di Formazione Giuridica, scuola d’eccellenza nella preparazione all’esame forense presente su tutto il territorio nazionale. Docente e formatore in venti città italiane, Ph.D., Autore di oltre quattrocento contributi diretti alla preparazione dell’Esame di Stato. È l’ideatore del sito wikilaw.it e del gestionale Desiderio, il più evoluto sistema di formazione a distanza per esami e concorsi pubblici. È Autore della collana Esame Forense.
Leggi descrizione
Marco Zincani, Luigi Tramontano, 2021, Maggioli Editore
20.00 € 16.00 €

Leggi anche:

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

  • Rimani aggiornato sulle novità del mondo del diritto
  • Leggi i commenti alle ultime sentenze in materia civile, penale, amministrativo
  • Acquista con lo sconto le novità editoriali – ebook, libri e corsi di formazione

Rimani sempre aggiornato iscrivendoti alle nostre newsletter!

Iscriviti alla newsletter di Diritto.it e