Certificazione & Sicurezza

Certificazione & Sicurezza

segnalazione libro

Versione PDF del documento

Autore: Ruffini A.
Editrice: Franco Angeli Editore
Anno edizione:2007
ISBN: 978-88-464-8320-1
prezzo: € 13,00

Piano dell’opera:
          introduzione
          le sorgenti concettuali della certificazione
          la storia della certrificazione
          normazione e qualita’
          il processo certificativo
          certificazione e sicurezza
          certificazione: nuovi orizzonti
COMMENTO:
 
Talvolta, tentare di presentare un testo e quindi ed in certo qualmodo, chi a quel libro “ha dato la vita”, non è così semplice. Tanto più quando chi lo ha scritto non ha certo bisogno di presentazioni e da questi si ha tutto da imparare, piuttosto che da raccontare. Sicuramente, quando chi ha raccolto ed offerto i propri pensieri e la propria arte, è un’amica di vecchia data, la cui amicizia si è consolidata su particolari momenti dell’esistenza.
Allora, più che a concentrarci sul valore del libro, si è più portati a concentrarci sul valore della persona che quel libro ha realizzato… Beh, in questo caso è passato del tempo da quando Adarosa mi ha presentato il suo sunto sulla certificazione e sulla sicurezza che ne è connessa. Passato del tempo perché forte è stata la difficoltà ad esprimere concetti di sintesi che, in certo qual modo, potessero esprimere tutta la stima verso la persona, prima ancora che l’Autrice.
Questa, non solo è una stimata professionista locale ed internazionale, ma sicuramente è una persona che non si è mai accontentata di crescere: culturalmente, socialmente e professionalmente. Mai ha ritenuto di avere raggiunto il suo obiettivo, ben consapevole che il raggiungimento di una vetta, serve per scorgerne altra, da dover scalare. Una risalita mai affievolita dal passare degli anni, ma una scalata entusiasmante, senza mai essere una scalata in solitario, ma in cordata, per quanto ciascuno con i propri mezzi e le proprie capacità di scalatore.
Una scalata che, in questo caso, riguarda la conoscenza della notevole montagna della certificazione. Dunque la sua genesi e la sua storia; i suo ma, i suoi se ed il suoi perché; sì che chi abbia favorevole occasione di leggere questo opuscolo di scienza, sia portato, esso stesso, a mettere maggiore impegno nel restare in cordata.
Certificazione che, come dipendente pubblico, non nego di osservare con una certa diffidenza, quasi a ritenere che possa essere scambiata per un mero prodotto commerciale, sì da qualificare in termini economici, piuttosto che concreti, l’efficacia e l’efficienza dell’azione amministrativa, in ragione del raggiungimento degli obiettivi (formali) della certificazione.
Eppure, la certificazione sottende, in realtà, obiettivi sostanziali che hanno un comun denominatore: la sicurezza.
Perché alla fin fine un sistema certificato è un sistema che può essere controllato ed è controllato nella misura in cui, più fasi determinano il raggiungimento di obiettivi di certificazione, in quanto più controlli sistematici, sono dedicati ad ogni processo certificativo.
Tutto questo non è una mera invenzione post-industriale, ma essa stessa certificazione, è il risultato di un processo storico documentato nel testo, in quanto documentabile nella storia delle genti alla quale, l’Autrice, è particolarmente sensibile.
Ed in quanto le leggi, altro non sono che l’espressione di una volontà popolare, in un determinato momento storico, la conoscenza delle stesse è di fondamentale importanza per conoscere i fenomeni storici e le genesi politiche che li generano e consolidano e che, non da meno, predispongono le fondamenta su cui costruire il futuro di una Paese se non di una civiltà.
Dunque, è possibile dire di questo volume che esso rappresenta la storia della certificazione (passata e presente) ed in ciò, la possibilità di offrire alle nuove generazioni, un “sistema della qualità della vita” (e non solo della quantità), che trova il suo più alto momento certificativo nella percezione della sicurezza, economica, sociale e politica, oltre che meramente industriale.

A cura di Giovanni Fontana ([1])



[1] L’Autore, Funzionario di Polizia Municipale presso il Corpo Polizia Municipale del Comune di Forte dei Marmi, Referente Regionale per la Toscana ANCUPM e Locale ASAPS, cultore di diritto ed autore di pubblicazioni e rubriche, in un chiarissimo rapporto reciproco di disponibilità e di gratuità, intende presentare l’opera o le opere commentate, con l’unico scopo di contribuire a diffondere strumenti di arricchimento della propria, come dell’altrui cultura professionale. In tal senso, libero da qualsivoglia vincolo di mandato e/o di risultato, accetta ben volentieri le opere che i cortesi Editori o Cultori e Colleghi tutti vorranno sottoporgli, proponendo altresì la pubblicazione dei propri liberi commenti a quanti intenderanno pubblicarli. Per eventuali contatti via mail scrivere a giovannifontana@bipieltel.it .

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it