Avvocati stranieri: riconoscimento del titolo in Italia, ecco le date d'esame

Avvocati: riconoscimento del titolo straniero, fissate le prove scritte

Redazione

Versione PDF del documento

Il Consiglio nazionale forense rende note le date delle prove scritte della prossima sessione d’esame, in relazione alla prova attitudinale ex art. 22 comma 2 D.Lgs. n. 206/2007, da parte dei professionisti che hanno ottenuto il riconoscimento del titolo per potersi iscrivere all’Albo degli Avvocati in Italia. In particolare, si legge nel comunicato del 24 maggio 2018, le suddette prove si terranno il 3 ed il 4 luglio 2018.

La data ultima di ammissione alla prove, entro cui la domanda dovrà pervenire al Cnf, è il primo giugno 2018 alle ore 12:00. I candidati riceveranno comunicazione circa la data, l’ora ed il luogo di svolgimento delle prove, mediante posta elettronica, all’indirizzo indicato nella domanda di ammissione.

L’elenco degli ammessi alle prove orali sarà poi pubblicato all’interno della sezione dello stesso sito Cnf “Bandi, concorsi ed avvisi” nonché nella sezione “Sessioni di esame” dedicata al presente esame, a partire dal 45° giorno ed entro il 60° giorno successivi all’effettuazione delle prova medesima.

Riconoscimento del titolo professionale di avvocato

Si sovviene in proposito che per ottenere il riconoscimento del titolo professionale di avvocato, così come per gli altri titoli professionali conseguiti nell’ambito dell’Unione Europea ai fini dell’esercizio della professione in Italia, è possibile seguire l’apposito procedimento previsto dal menzionato D.Lgs. n. 206/2007, che attua la direttiva 2005/36/CE relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali.

Ai sensi dell’art. 22 comma 2 detto Decreto, il riconoscimento della professione di avvocato è per l’appunto subordinato al superamento di una prova attitudinale del richiedente cittadino comunitario, le cui modalità di svolgimento sono contenute nel Regolamento di attuazione approvato con D.m. 28 maggio 2003, n. 191, come previsto dallo stesso D.Lgs. n. 206/2007.

Volume consigliato 

I nuovi parametri forensi dopo il D.M. 37/2018

I nuovi parametri forensi dopo il D.M. 37/2018

Andrea Giurdanella - Marco Antoci, 2018, Maggioli Editore

L’opera razionalizza le recenti riforme normative in materia di compensi professionali: l’equo compenso, introdotto all’art. 13-bis della legge professionale e la riforma dei parametri forensi di cui al D.M. 8 marzo 2018, n. 37, in vigore dal 27 aprile 2018 che, in particolare,...



Consulta anche la sezione dedicata alla pratica d’Avvocato!

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it