Dott.
Dott. La Corte Giuseppe
Diplomato con 100/100esimi presso il Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Palermo, intraprende gli studi
in Giurisprudenza, presso l’Università degli Studi di Palermo, e si laurea, a 24 anni, con una tesi in Diritto
Ecclesiastico dal titolo “Il finanziamento delle Chiese in Europa” con il massimo dei voti e la lode.
Frequenta la scuola di specializzazione per le Professioni Legali “Gioacchino Scaduto” e si diploma con una
tesi in Diritto Civile dal titolo “I ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali”, votazione 68/70.
Viene selezionato per uno stage, ex art.73 D.L. 69/2013, presso la Procura della Repubblica di Palermo.
Conclude questa esperienza altamente formativa con esito positivo.
Frequenta la scuola di perfezionamento in discipline giuridiche Sant’Alfonso de’ Liguori in Palermo.
Consegue l’abilitazione all’esercizio della professione forense nel 2016 presso la Corte d’Appello di Palermo.
Interessato al diritto penale, in particolare ai temi afferenti alla legalità informatica. Autore di articoli, note a
sentenza e relatore a numerosi seminari organizzati presso le scuole del proprio territorio sulla predetta
tematica.
Articoli dell’autore

La misura di sicurezza della libertà vigilata e le prescrizioni di natura detentiva: truffa alle etichette

«CORTE DI CASSAZIONE, Sez. V, sentenza 14 ottobre 2020, n. 28575, PEZZULLO Presidente – RICCARDI Relatore – CENNICOLA P.M. (diff.)» SOMMARIO: 1. La vicenda in fatto – 2. I precedenti giurisprudenzial…

L’articolo 610 cod. pen. tra condotta violenta e coazione: il labile confine tra il malum in se e l’agere licere

  Nota a sentenza nr. 2648 del 8 luglio 2019 (depositata il 05 ottobre 2019) del Tribunale Ordinario di Brescia, II sezione penale. SOMMARIO: 1. La vicenda processuale: in fatto; 2. Uno sguardo…

L’articolo 651 cod. pen. ed il terzo estraneo ai fatti: il rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale sotto i riflettori della Corte di Cassazione.

SOMMARIO: 1. La vicenda processuale; 2. Uno sguardo all’articolo 651 cod. pen.; 3. La decisione della Corte di Cassazione, prima sezione penale, numero 13731 del 21 gennaio 2020, depositata il 6 maggi…

Violenza sessuale sui minori. I reati culturalmente motivati alla luce degli attuali orientamenti giurisprudenziali

SOMMARIO: 1. Il caso sub Judices. – 2. La decisione della Suprema Corte di Cassazione (sentenza n. 29613 del 29.01.2018 depositata il 02.07.2018 (Pres. Rosi)) Il caso sub Judices Un uomo, di ori…

Sulla modalità di notificazione prevista dall’articolo 161 cod. proc. pen

Un caso concreto affrontato dalla Cassazione con sentenza nr. 5097/18, I sez. pen., dep. il 08.11.2018 (Pres. Iasillo)   Il caso concreto Il difensore dell’imputato eccepiva, davanti al Giudice …

Il cyberbullismo: emanata la legge n. 71/2017

Il fenomeno Il fenomeno lo si conosce bene, forse. Se ne discute tanto. A scuola, il tema in esame viene inserito tra i progetti da svolgere nel corso dell’anno scolastico mentre i mass media riportan…

Video erotici realizzati tra minori: sussiste il reato di pornografia minorile?

Con una recente sentenza, Pres. Rosi, rel. Di Stasi, numero 35295/2016, la Suprema Corte esamina una fattispecie di reato molto particolare, non solo per i soggetti che vede coinvolti ma, soprattutto,…

La truffa mediante bonifico bancario: il momento consumativo

Con una recente sentenza, numero 37400 del 2016 Presidente Fumo, rel. Pellegrino, la Corte di Cassazione si pronuncia sulla competenza territoriale nel caso di truffa consumata mediante bonifico banca…

Pagina 1 di 4