Vi è l'obbligo di allegare all'offerta, tra i documenti amministrativi, la fotocopia del documento di identità (Cons. di Stato N.01739/2012)

Vi è l’obbligo di allegare all’offerta, tra i documenti amministrativi, la fotocopia del documento di identità (Cons. di Stato N.01739/2012)

di Lazzini Sonia

Qui la sentenza: Vi è l'obbligo di allegare all'offerta, tra i documenti amministrativi, la fotocopia del documento di identità (Cons. di Stato N.01739/2012)

Versione PDF del documento

L’allegazione della copia fotostatica del documento del sottoscrittore della dichiarazione sostitutiva, prescritta dal comma 3 dell’art. 38 d.P.R. n. 445 del 2000, è adempimento inderogabile

atto a conferire, in considerazione della sua introduzione come forma di semplificazione, legale autenticità alla sottoscrizione apposta in calce alla dichiarazione e giuridica esistenza ed efficacia all’autocertificazione. Si tratta di un elemento integrante della fattispecie normativa, teso a stabilire, data l’unità della fotocopia sostitutiva del documento di identità e della dichiarazione sostitutiva, un collegamento tra la dichiarazione ed il documento ed a comprovare, oltre alle generalità del dichiarante, l’imputabilità soggettiva della dichiarazione al soggetto che la presta (ex multis, Cons. St. Sez. VI, 2.5.2011, n. 2579; 4.6.2009, n. 3442; Sez. V, 7.11.2007, n. 5761; 11.5.2007, n. 2333).

L’assenza della copia fotostatica del documento di identità non determina, pertanto, una mera incompletezza del documento, idonea a far scattare il potere di soccorso della stazione appaltante tramite la richiesta di chiarimenti sul suo contenuto ex art. 46 d. lgs. n. 163/2006, ma la sua giuridica inesistenza con la conseguenza che, in ossequio al principio della par condicio e della parità di trattamento tra le imprese partecipanti, l’impresa deve essere esclusa per mancanza della prescritta dichiarazione.

Né è possibile appellarsi, nella specie, alla ambiguità della clausola del bando per sostenere la necessità della massima ammissione dei concorrenti a gara.

Invero, l’obbligo per le imprese partecipanti di allegare alla dichiarazione sostitutiva di certificazione la fotocopia di documento di identità era chiaramente indicato dal bando, peraltro con evidenziazione in carattere corsivo e neretto.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!