Vaccini: i medici non rispondo di lesioni colpose e omicidio colposo

di Redazione

Il decreto legge numero 44/2021, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 1° aprile 2021, ha introdotto uno scudo penale per il personale sanitario che somministra il vaccino anti SARS-CoV-2, che non può essere chiamato a rispondere dei reati di lesioni personali colpose e omicidio colposo per i fatti verificatisi in conseguenza di tale attività.

La norma

L’articolo 3 del decreto Covid dispone:Per i fatti di cui agli articoli 589 e 590 del codice penale verificatisi a causa della somministrazione di un vaccino per la prevenzione delle infezioni da SARS-CoV-2, effettuata nel corso della campagna vaccinale straordinaria in attuazione del piano di cui all’articolo 1, comma 457, della legge 30 dicembre 2020, n. 178, la punibilità è esclusa quando l’uso del vaccino è conforme alle indicazioni contenute nel provvedimento di autorizzazione all’immissione in commercio emesso dalle competenti autorità e alle circolari pubblicate sul sito istituzionale del Ministero della salute relative alle attività di vaccinazione“.

Vaccino deve essere conforme

Il presupposto per l’esclusione della responsabilità penale è che le vaccinazioni siano effettuate in conformità alle indicazioni contenute nell’AIC, ovverosia il provvedimento di Autorizzazione all’Immissione in Commercio rilasciato dall’AIFA, e alle circolari relative all’attività di vaccinazione pubblicate sul sito del Ministero della salute.

Le previsione della legge Gelli

Già gli articoli 5, 6 e 7 della cd. legge Gelli (n. 24/2017) garantiscono che il personale vaccinatore non incorre in un’ingiusta responsabilità penale.

Volumi consigliati

Gli aspetti giuridici dei vaccini

Gli aspetti giuridici dei vaccini

AA.VV., 2021, Maggioli Editore

La necessità di dare una risposta a una infezione sconosciuta ha portato a una contrazione dei tempi di sperimentazione precedenti alla messa in commercio che ha suscitato qualche interrogativo, per non parlare della logica impossibilità di conoscere possibili effetti negativi a...



LA RESPONSABILITA' MEDICA: COSA CAMBIA DALL’EMERGENZA SANITARIA - eBook

LA RESPONSABILITA' MEDICA: COSA CAMBIA DALL’EMERGENZA SANITARIA - eBook

Fabio M. Donelli, Mario Gabbrielli (a cura di), 2020, Maggioli Editore

E’ possibile affermare che, in assenza dei parametri clinico-assistenziali codificati a far riferimento all’emergenza sanitaria, risulta difficile poter identificare l’errore nella condotta dei sanitari. In caso di contenzioso, appare meno difendibile la posizione delle...



Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!