Tribunale di Ragusa – Sentenza n. 22-2010

di Redazione

Versione PDF del documento

Condividi con:

La retribuzione delle ore eccedenti l’orario d’obbligo è condizionata all’effettiva prestazione, ma, se questa è resa, non è commisurata a 50 minuti per ogni ora di lezione aggiuntiva, se la riduzione della durata delle ore di lezione è stata determinata da motivi estranei alla didattica, e connessi alle esigenze degli studenti pendolari.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. Se sei interessato a un ambito specifico effettua l’iscrizione direttamente a questo indirizzo.

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!