Tar Liguria - Sentenza n. 10130-2010 È illegittimo il verbale relativo alla terza prova scritta della maturità se risulta modificato e corretto senza alcuna cautela tale da assicurare la riferibilità alla Commissione del nuovo giudizio

Tar Liguria – Sentenza n. 10130-2010 È illegittimo il verbale relativo alla terza prova scritta della maturità se risulta modificato e corretto senza alcuna cautela tale da assicurare la riferibilità alla Commissione del nuovo giudizio

di giurisprudenza

Versione PDF del documento

  • Tar Liguria – Sentenza n. 10130-2010 (È illegittimo il verbale relativo alla terza prova scritta della maturità se risulta modificato e corretto senza alcuna cautela tale da assicurare la riferibilità alla Commissione del nuovo giudizio).

Costituisce principio generale quello per cui, se per un verso di tutte le operazioni concorsuali deve essere redatto quotidianamente processo verbale (oggetto di sottoscrizione dal presidente, dai membri della commissione e dal segretario), per un altro verso le eventuali cancellature o correzioni devono essere approvate con postille o segni tali, posti prima delle sottoscrizioni, da garantire la riferibilità alla commissione e la non avvenuta correzione dopo la chiusura del verbale stesso.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!