Tar Lazio - Sentenza n. 3267-2011 (Illegittimità dei regolamenti concernenti il riordino degli istituti tecnici (d.p.r. n. 88/2010) e degli istituti professionali (d.p.r. n. 87/2010)).

Tar Lazio – Sentenza n. 3267-2011 (Illegittimità dei regolamenti concernenti il riordino degli istituti tecnici (d.p.r. n. 88/2010) e degli istituti professionali (d.p.r. n. 87/2010)).

sentenza

Versione PDF del documento

  • Tar Lazio – Sentenza n. 3267-2011 (Illegittimità dei regolamenti concernenti il riordino degli istituti tecnici (d.p.r. n. 88/2010) e degli istituti professionali (d.p.r. n. 87/2010)).

Sono illegittimi i testi regolamentari concernenti il riordino degli istituti tecnici (d.p.r. n. 88/2010) e degli istituti professionali (d.p.r. n. 87/2010), in quanto l’amministrazione scolastica, prima di procedere alla emanazione dei decreti recanti la ridefinizione dell’orario complessivo annuale delle lezioni delle classi seconde e terze degli istituti professionali e delle classi seconde, terze e quarte degli istituti tecnici e, dunque, alla riduzione dell’orario di insegnamento di talune discipline, avrebbe dovuto acquisire il parere obbligatorio del Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it