Società d’ambito: Tar Catania, I sezione, n. 1993 del 26 ottobre 2006

di , Array
La società d’ambito, … è una modalità di gestione di un servizio attribuito in forma associativa e collettiva in capo a tutti gli Enti dell’ambito ottimale, con modalità avente natura e carattere obbligatorio, per via dell’avvenuto commissariamento emergenziale della Regione e degli Enti locali regionali in materia dei rifiuti.
Con la sentenza in esame, il TAR Catania ha utilizzato lo schema della cessione di azienda per qualificare il rapporto tra il Comune che costituisce la società mista per la gestione di un servizio locale ed affermare così la giurisdizione del GA sul rapporto tra le due parti, trattandosi comunque di una modalità di affidamento del servizio a terzi; ed ha altresì affermato che, laddove al Comune subentra il gestore dell’ATO, a sua volta in forma di società mista, il trasferimento a quest’ultimo del contratto di servizio in essere con la società mista precedentemente costituita dal Comune per il medesimo servizio, deriva da tale qualificazione ed implica il trasferimento di tutti i rapporti attivi e passivi facenti capo al Comune verso il nuovo soggetto che subentra ad esso nella titolarità, prima ancora che nella gestione, del potere.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!