Sicurezza impianti, fondo solidarietà vittime fallimenti, denunce pozzi e privacy: tutte le proroghe

Sicurezza impianti, fondo solidarietà vittime fallimenti, denunce pozzi e privacy: tutte le proroghe

Versione PDF del documento

La nuova “milleproroghe” (legge 26 febbraio 2007, n. 17) stabilisce importanti variazioni ai termini ultimi di norme immobiliari.
Ricordiamo in particolare che:
a) L’entrata in vigore di tutti gli articoli del Testo Unico dell’edilizia riguardanti la sicurezza degli impianti (che “scattavano” al primo gennaio 2007) è sospesa almeno fino al 31 dicembre 2007, in attesa dell’emanazione di un regolamento del ministro dello Sviluppo che, se varato, li abrogherà (insieme alla legge n. 46/1990 e al suo regolamento di attuazione). Così, di fatto, diviene probabile il fatto che tutto il Capo V del Dpr n. 380/2001 resti , per sempre, lettera morta. Nel frattempo vale la legge n. 46/1990 stessa.

b) Le sanzioni previste nella legge n. 46/1990 vengono raddoppiate..

c) Viene prorogato a tutto il 2007 il termine per la presentazione delle domande per l’accesso al Fondo di solidarietà per gli acquirenti di beni immobili da costruire (articolo 18 del decreto legislativo 20 giugno 2005, n. 122)

d) Sempre a fine 2007 il termine per le denuncie dei pozzi.

e) Sanatoria retroattiva implicita per il trattamento dati sensibili iniziato prima del 1 gennaio 2004: per l’”atto regolamentare” c’era tempo fino al 28 febbraio 2007.

 

Silvio Rezzonico

Giovanni Tucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it